VIDEO: Non pagare il bagaglio da stiva e vestirsi con il contenuto di 4 bagagli in 1 nel bagno dell’aeroporto (Compagnie low cost)

Standard

Se hai viaggiato con qualche compagnia low cost specialmente negli anni passati ti sarà capitato sicuramente qualche piccolo problema con il bagaglio a mano!!
Per fortuna tutte le compagnie aeree adesso sono diventate più tolleranti e accettano o fanno finta di non vedere il secondo bagaglio purchè non di grosse dimensioni e peso.
Negli anni precedenti Ryanair l’ha fatta da padrona con la sua politica aziendale molto rigida con cui  autorizzava a portare sopra l’aereo UN SOLO BAGAGLIO  A MANO di  massimo 10 kg.
Chi non si è mai imbattuto in donne costrette a mettere dentro il trolley la propria borsa oppure in uomini a far lo stesso con la borsetta della reflex?
Chi di voi non ha mai visto qualche viaggiatore seduto con tutto il suo peso sopra il trolley pur di riuscirlo a chiudere?
Nonostante ciò il risultato in alcuni casi non è stato sempre positivo a causa di un trolley troppo gonfio oppure sforando i famigerati 10 Kg consentiti, rischiando così di dover imbarcare il proprio bagaglio in stiva e pagare quindi un supplemento.
Un altro capitolo a parte va dedicato al viaggiatore “temerario” che consapevole di essere in difetto porta con se molteplici bagagli sfidando i controlli della compagnia aerea! Quando gli va bene riesce a passare senza grossi problemi ma quando viene fermato è costretto ad escogitare qualcosa in fretta e furia per non pagare il prezzo della registrazione del bagaglio in stiva!!

Personalmente mi identifico più nel viaggiatore “temerario” e devo dire che ho un conto in sospeso con la compagnia aerea Irlandese: non ci credete? Adesso vi mostro che cosa ho combinato durante questi anni proprio con Ryanair con qualche foto e un video del dicembre 2008 su come vestirsi con il contenuto di 4 bagagli e passare dai controlli dell’aeroporto con un solo bagaglio a mano.

 

video_barcellona_giuseppespitaleri.com

Altri articoli interessanti

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 48 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Ho messo piedi in tutti gli stati dell’Europa ad eccezione dell’Albania. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Commenti

Commenti