Arabba (Belluno): Cosa fare nel cuore delle Dolomiti – Veneto (Italia)

Standard

Nel cuore delle Dolomiti Bellunesi, Arabba offre un paesaggio incantevole ideale per gli amanti della fotografia, trekking, relax e ovviamente per gli appassionati di sci visto che Porta Vescovo ad Arabba è una delle piste più conosciute delle Dolomiti. In realtà non esiste: infatti nessuna pista di Arabba si chiama così ma con questo nome si identifica la zona in corrispondenza dell’arrivo del nuovo Funifur che da Arabba a 1602 metri porta sino ai 2478 metri di Porta Vescovo (nome geografico) dove si può godere di un panorama davvero mozzafiato: alle sue spalle la Marmolada mentre davanti le piste di Arabba e il Sella.


Dove dormire ad Arabba

Per il mio soggiorno ad Arabba ho avuto il piacere di soggiornare presso l’Hotel Evaldo; un gioiellino 4 stelle proprio nel centro di Arabba, con parcheggio gratuito e un centro benessere completo sempre incluso nel prezzo con piscina coperta, sauna, bagno turco, vasca idromassaggio, palestra attrezzata ma anche massaggi e trattamenti estetici ovviamente a pagamento
Da non sottovalutare invece è sicuramente la vastissima e buonissima colazione a buffet offerta ogni mattina ma anche il ristorante dell’Evaldo che sia a pranzo che a cena serve piatti della cucina locale rivisitati con maestria dallo chef e non abbinati a dei vini di primissima scelta.
Indirizzo: Via Mesdi, 3, Arabba
Telefono: 043679109


Dove mangiare nei dintorni di Arabba

Una tappa da non perdere è sicuramente il Rifugio Burz: raggiungibile con grande semplicità: dal centro di Arabba è possibile prendere l’omonima seggiovia in inverno mentre in estate si può anche arrivare con una camminata di 40 minuti, durante i quali ammirare il maestoso paesaggio circostante dove magari gustare i sapori tradizionali e le portate internazionali. Ottimo sia per chi cerca un pasto veloce in attesa di riprendere a sciare o snowboard, sia per chi vuole assaporare piatti più sostanziosi e gustosi, godendo del suggestivo belvedere che regala la location.
Indirizzo: Loc. Burz, 1, 32020 Arabba, Livinallongo del Col di Lana BL
Telefono: 0436 79399


A pochi chilometri da Arabba, vi consiglio il rifugio Ütia la Tambra: nuovissimo rifugio aperto a dicembre 2016 in una posizione strategica e con una magnifica esposizione sempre a sole (che sulle Dolomiti non dispiace mai. Il rifugio situato a passo Campolongo, all’interno del Sellaronda, unisce tradizione e modernità, ottimo per una pausa durante una giornata di sci.
Indirizzo: Via Passo Campolongo, 30 Arabba (Belluno)
Telefono:  0471 1889650

 

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 48 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Ho messo piedi in tutti gli stati dell’Europa ad eccezione dell’Albania. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Rifugio Burz – Arabba (Belluno) – Veneto (Italia)

Standard

Il rifugio Burz, inaugurato nel 2013, si presenta esternamente come un rifugio tradizionale, mentre gli interni stupiscono per l’affascinante modernità. La cucina, aperta a pranzo e a cena, è il fiore all’occhiello del rifugio: l’alta qualità caratterizza sia i piatti più ricercati, sia le specialità locali e la pizza.
Presso il bar all’esterno, panini e spuntini veloci. A colazione brioches di vario tipo, frutta fresca (anche per centrifugati), caffè ecc. Inoltre idromassaggio in alta quota.

Posizione strategica esposta al sole con panorama da cartolina sulle Dolomiti!! Molto spazioso e pulito con ampia scelta di menu: ristorante, pizzeria o panini con un servizio veloce e un ottimo rapporto qualità/prezzo.

rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_001rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_002rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_003rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_004rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_005rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_006rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_007rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_008rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_009rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_010rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_011rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_012rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_013rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_014rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_015rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_016rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_017rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_018rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_019rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_020rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_021rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_022rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_023rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_024rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_025rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_026rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_027rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_028rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_029rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_030rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_031rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_032rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_033rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_034rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_035rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_036rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_037rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_038rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_039rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_040rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_041rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_042rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_043rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_044rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_045rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_046rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_047rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_048rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_049rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_050rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_051rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_052rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_053rifugio_burz_arabba_veneto_www.giuseppespitaleri.com_054

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 48 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Ho messo piedi in tutti gli stati dell’Europa ad eccezione dell’Albania. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com