Brent Del Art: un canyon da scoprire nella Valbelluna (Belluno)

Standard

Oggi mi trovo in Valbelluna dove il torrente Ardo nei pressi di Sant’Antonio di Tortal (Belluno) ha scavato un canyon veramente incredibile! I Brent de l’Art rappresentano un piccolo gioiello naturale nascosto gelosamente nei boschi sopra il comune di Trichiana. Questo canyon praticamente semisconosciuto a mio parere è veramente molto molto carino e poi anche poco impegnativo da raggiungere.


COME RAGGIUNGERE BRENT DE L’ART

Arrivare ai Brent de l’Art è comunque abbastanza semplice anche se le indicazioni non sono poi così complete: arrivati nella piazza principale del comune di Trichiana si seguono le indicazioni per il Passo Santo Boldo e dopo circa 10 km si arriva al paese di Sant’Antonio di Tortal dove si gira a destra (indicazioni campo sportivo) nell’unico incrocio del paese. Da qui la strada, a tratti sterrata, passa attraverso delle antiche fattorie e termina in un piccolo parcheggio di 10 posti auto dove si può lasciare la macchina e un chioschetto con qualche bibita fresca per rigenerarsi al ritorno.


COSA NASCONDE QUESTO CANYON

Seguendo dal parcheggio il sentiero, si attraversa un prato erboso per poi scendere ripidamente nel mezzo di un bosco e dopo una decina di minuti finalmente si arriva al ponticello da dove si ha tutta la visuale sul Brent de l’Art!
Qui alle pendici delle Dolomiti a pochi km dall’ingresso del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi il torrente Ardo ha realizzato questa bellezza della natura che merita sicuramente una visita! Personalmente mi sono avventurato tra le rocce per fare qualche bella foto ma tra zaino con attrezzatura fotografica e abbigliamento poco adatto mi son dovuto fermare dopo un poco perchè in alcuni punti si rischia di finire in acqua e anche se la sua profondità max è di un metro circa ho preferito evitare per non rischiare la mandare in acqua reflex e obiettivi vari :)Per il momento godetevi queste foto … ma state tranquilli che ritornerò presto…anzi…prestissimo e con un abbiglietto e attrezzatura adatta 🙂
brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_001brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_002brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_003brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_004brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_005brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_006brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_007brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_008brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_009brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_010brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_011brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_012brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_013brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_014brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_015brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_016brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_017brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_018brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_019brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_020brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_021brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_022brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_023brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_024brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_025brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_026brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_027brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_028brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_029brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_030brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_031brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_032brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_033brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_034brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_035brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_036brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_037brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_038brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_039brent_del_art_trichiana_belluno_www.giuseppespitaleri.com_040
Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Uffizi di Firenze: tutte le opere da non perdere nella Galleria

Standard

Se passate da Firenze non potete perdere la Galleria degli Uffizi. Pochi sanno che il monumentale complesso degli Uffizi non fu creato per essere un museo ma ordinato nel 1560 da Cosimo I de’ Medici era destinata ad accogliere gli “uffizi”, cioè gli uffici amministrativi e giudiziari di Firenze.

Gli Uffizi di Firenze sono un’immensa raccolta di capolavori e per dedicare a tutti la giusta attenzione ci vorrebbero diversi giorni. Se come nel mio caso avete a disposizione solo mezza giornata, vi propongo una selezione di capolavori imperdibili. Ovviamente è una selezione arbitraria: per quanto possano essere famose, importanti e belle le opere proposte non sono che una piccola parte della ricchezza che questo museo famoso in tutto il mondo ha accumulato nei secoli.


Orari e biglietti
Da martedì a domenica 8.15-18.50
Chiusura tutti i lunedì, 1° Gennaio, 1° maggio, 25 dicembre

Call center di Firenze Musei al numero 055294883 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8.30 alle 12.30.

E’ consigliato prenotare in anticipo i biglietti riducendo al minimo i tempi di attesa all’ingresso del museo degli Uffizi, evitando così le code che spesso caratterizzano i più importanti centri culturali cittadini e per questo motivo vi consiglio di acquistare i biglietti direttamente on-line attraverso il sito ufficiale degli Uffizi.


ALCUNE OPERE IMPORTANTI DEGLI UFFIZI

Botticelli, Adorazione dei MagiBellini, Allegoria SacraMaria Crespi, Amore e PsicheLeonardo Da Vinci, AnnunciazioneLeonardo Da Vinci, AnnunciazioneCaravaggio, BaccoPaolo Uccello, Battaglia di San RomanoPiero della Francesca, I Duchi di Urbino.Raffaello, Madonna del CardellinoMadonna col Collo Lungo, ParmigianinoRaffaello, Madonna del CardellinoCaravaggio, MedusaVenere di BotticelliPala delloSpedalingo di Rosso FiorentinoBronzino, Eleonora di ToledoPiero del Pollaiolo,  Ritratto femminilePerugino, Ritratto delle OpereRaffaello, Ritratto di Leone Masolino da Panicale, Madonna col Bambino e sant'AnnaMichelangelo, Tondo DoniTiziano, Venere da Urbino

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Foto Firenze (Toscana): cosa vedere nel capoluogo toscano

Standard

Firenze (Toscana) è una città fantastica dalle mille risorse: c’è solo l’imbarazzo della scelta! E’ un museo a cielo aperto che è quasi impossibile vedere in pochi giorni.

Un salto al Ponte Vecchio di Firenze (Italia)Un salto al Ponte Vecchio di Firenze (Italia)

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com