Weekend a Venezia – Cosa vedere e cosa fare, foto e video

Standard

Venezia è una città bellissima e sicuramente unica al mondo: una meraviglia sull’acqua, un museo all’aria aperta tra canali e gondole da scoprire per una settimana o anche semplicemente per un weekend. Personalmente ho visitato tantissime città e tantissime nazioni ma questo posto secondo me ha qualcosa di magico e visitare Venezia significa vivere un’emozione unica e irripetibile.
Per vederla in tutti i suoi molteplici aspetti e punti di interesse secondo me è necessario pianificare un pò un il proprio tour a seconda dei gusti….e soprattutto di quanta voglia si ha di camminare!
Venezia è piena di luoghi da non perdere come San Marco, il ponte di Rialto e quello dei Sospiri, di cose da fare come un giro in gondola e sul vaporetto, senza scordarci poi lo splendido la festa del Rendetore o il carnevale: uno dei più belli e famosi in Italia. Insomma Venezia è uno dei luoghi da visitare assolutamente almeno una volta nella vita!!


IL REDENTORE DI VENEZIA

La Festa del Redentore è tra le festività più sinceramente sentite dai veneziani, in cui convivono l’aspetto religioso e quello spettacolare, grazie allo spettacolo pirotecnico che, la notte del sabato di metà luglio, attrae migliaia di visitatori: sull’inimitabile palcoscenico del Bacino di San Marco giochi di luce e di riflessi tracciano un caleidoscopio di colori che si staglia dietro le guglie, le cupole e i campanili della città.

venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_01venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_02venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_03venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_04venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_05venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_06venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_07venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_08venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_09venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_10venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_11venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_12venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_13venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_14venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_15venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_16venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_17venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_18venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_19venezia_veneto_redentore2017_www.giuseppespitaleri.com_20


ATTRAZIONI DA NON PERDERE A VENEZIA

Famosa per essere una città unica al modo Venezia è una delle mete più visitate dai turisti ed è ricca di spettacolari monumenti da ammirare. Grazie ai numerosi ed accurati restauri questi antichi palazzi hanno mantenuto lo splendore di un tempo e possono essere ancora visibili dai turisti che ogni anno si recano a Venezia.

Piazza San Marco

Tra le più belle piazze al mondo, San Marco è la piazza principale e più grande di Venezia. E’ circondata sui tre lati dalle Procuratie Nuove, Vecchie e dall’Ala Napoleonica.
Sul quarto lato è situata la maestosa basilica di San Marco a pochi passi dalla Torre dell’Orologio (XV secolo) che si erge sulle mercerie. L’area fa parte di una delle zone più basse di Venezia e quindi soprattutto nei mesi da Ottobre a Marzo è soggetta al fenomeno dell’acqua alta.

Basilica di San Marco

Eretta su una pianta a croce greca questa imponente basilica ha cinque grandi cupole adornate con una lunga serie di finissimo mosaico dorato. La struttura cominciò ad essere costruita a partire dall’anno 828, la sua architettura che richiama l’arte bizantina, romana e veneziana è opera di artisti differenti e ne riflette le differenze di stile.
La basilica ospita al suo interno la famosa Pala D’Oro, uno stupendo esempio d’alta oreficeria del X secolo (arricchita fino al XIV secolo) che racchiude al suo interno le reliquie di San Marco, patrono della città.

Ca’ D’Oro

Tra le più belle attrazioni di Venezia troviamo anche questo splendido palazzo costruito nel XV secolo e adornato da bellissime sculture. La struttura ha una pianta a forma di C che racchiude una corte scoperta al centro della quale è posizionato un pozzo finemente scolpito.
Il nome Ca’D’Oro deriva dal fatto che un tempo alcune parti della facciata erano coperte d’oro e creavano una splendida policromia oggi perduta. Il palazzo ospita una collezione di opere d’arte bizantine quali dipinti, sculture e bronzi. Da non perdere la vista dell’antico pozzo del 1427 e dei meravigliosi mosaici del pavimento che si gode dalle terrazze.

Le “mani” dell’artista Lorenzo Quinn

L’installazione dello scultore Lorenzo Quinn inaugurata alla Biennale di Venezia il 13 maggio 2017 sarà visibile al pubblico fino al 26 novembre: l’opera dal titolo Support, è costituita da due gigantesche mani bianche (di circa nove metri di altezza), che fuoriescono dall’acqua del Canal Grande e sostengono il Palazzo Ca’ Sagredo, sensibilizzando ai cambiamenti climatici.

Ca’ Rezzonico

Situato proprio sul Canal Grande, Ca’Rezzonico è un maestoso edificio del XVII secolo in stile barocco che oggi ospita il museo del Settecento Veneziano. Il palazzo fu costruito nel 1660 da Baldassarre Longhena e completato nel 1756 da Giorgio Massari che costruì il bellissimo scalone d’onore e la sala da ballo. Nei secoli la residenza fu di proprietà di personaggi illustri tra i quali il poeta inglese Robert Browing e il conte Lionello Hirschell de Minerbi.

Ponte di Rialto

Il ponte di rialto è il più antico dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande. Una struttura in pietra che prese il posto di quella in legno preesistente fu costruito nel XVI secolo come risultato di un bando indetto dalla città.
Tra i molti artisti Jacopo Sansovino, Andrea Palladio e il Vignola presentarono i propri progetti per il ponte, ma ad essere scelto fu quello dell’architetto Antonio da Ponte. Il ponte oggi ospita molti negozi di gioielli e di vetro di Murano in cui si possono trovare graziosi souvenir.

 

Ghetto

Il ghetto di Venezia è situato nell’area di Cannaregio a pochi minuti a piedi dalla stazione e da Piazzale Roma. Un tempo l’area era la sede della comunità ebraica, le vie d’accesso erano sbarrate durante la notte affinché nessuno potesse entrare o uscire dal ghetto.
Nel 1541, adiacente al vecchio, venne costruito un Ghetto Nuovo e nel 1663 un Ghetto Nuovissimo con edifici di notevole interesse architettonico. Da visitare è il Museo Ebraico nel Ghetto Nuovo e le cinque sinagoghe, una per ogni confessione ebraica presente un tempo a Venezia.

 

Santa Maria Della Salute

La chiesa che sorge sulla Punta della Dogana ed è stata progettata da Baldassarre Longhena e rappresenta uno dei più bei esempi di architettura barocca veneziana. Dedicata alla Vergine Maria, fu costruita nel 1630 quando l’epidemia di peste che uccise quasi un terzo dei veneziani fu definitivamente debellata.
La Salute è una struttura imponente costruita su una pianta ottagonale e ricca di riferimenti alla Vergine Maria. All’interno della chiesa si trovano molti dipinti di artisti illustri quali Tintoretto e Tiziano che eseguì opere quali “Caino ed Abele”, “Il sacrificio di Abramo ed Isacco”, “Davide e Golia” e molte altre.

Palazzo Mocenigo

Questo bellissimo palazzo fu costruito per ospitare una delle più illustri famiglie di Venezia, i Mocenigo appunto , che furono illustri procuratori, ambasciatori, letterati ed ecclesiastici. Oggi il palazzo ospita un’interessante collezione di abiti e accessori antichi disposti in modo da far risaltare l’evoluzione del gusto e della moda nei secoli.

Campanile di San Marco

Il campanile di San Marco è tra i monumenti di Veneziapiù visitati ed è la più alta struttura della città. Dai suoi 97 metri d’altezza si gode uno dei panorami più belli di tutta la laguna con una visuale splendida sulla basilica di San Marco e le sue cupole. Il campanile fu eretto nel IX secolo, poi ricostruito diverse volte nel corso dei secoli. Nel 1902 crollò inaspettatamente senza fare alcuna vittima e fu ricostruito subito recuperando anche le antiche campane.

Ponte dei Sospiri

Questo famoso ponte collega il Palazzo delle prigioni con il Palazzo Ducale.
E’ chiamato Ponte dei Sospiri perché secondo la leggenda, i prigionieri condotti alle prigioni attraverso questo passaggio dando un ultimo sguardo a Venezia si sarebbero lasciati sfuggire un triste sospiro. Il ponte si può ammirare procedendo a piedi da Piazza San Marco verso i Giardini, oppure dall’interno visitando il museo del Palazzo Ducale.

I canali di Venezia

Il Rio , detto anche rivo, è il nome che viene dato alle piccole vie d’acqua di Venezia. Si tratta di un tratto di laguna percorribile da imbarcazioni , più piccolo rispetto ad un canale; in alcuni casi, affiancato alla parola Rio, si trova Rielo o Menuo che stanno identificare dei canali ancora più piccoli. Nell’intera città di Venezia se ne possono contare 177 e garantiscono la copertura di tutto il territorio per quanto riguarda il trasporto di merci e di persone. La loro profondità media è tra il metro e mezzo e i 2 metri. Quelli principali e più grandi sono anche più profondi: tra questi il canal grande, il canale cella giudecca e il canale di cannaregio.

L’arsenale

L’Arsenal di Venezia era una gigantesca costruzione che ospitava nei periodi di maggior fervore, fino a 1600 operai. Secondo la tradizione venne fondato su due isole dette “Le Gemele” . Col passar dei secoli esso si ampliò sempre più fino a comprendere lo spazio tra il canale di San Piero, la Tana, San Martino e San Francesco della Vigna.  Tutto era racchiuso da possenti mura, col Leone di San Marco sulle torri.


Dove dormire a Venezia

Se girovagate per il web in cerca di un hotel a Venezia pulito, confortevole e in pieno centro storico allora l’Hotel Palazzo Vitturi è quello che cercate! Ultimamente passo spesso da queste parti per motivi di lavoro o soltanto per il piacere di un weekend nella fantastica Venezia e sempre più spesso mi fermo proprio qui: a 5 minuti a piedi da Piazza San Marco, ubicato a Campo Santa Maria Formosa, il duecentesco hotel presenta un’architettura gotica e affreschi d’epoca che vi stupiranno.
La colazione veramente buona, staff molto professionale e camere molto spaziose che si affacciano sulla piazza o sul canale.

Telefono: 0412410856

hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_01hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_02hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_03hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_04hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_05hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_06hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_07hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_08hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_09hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_10hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_11hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_12hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_13hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_14hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_15hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_16hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_17hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_18hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_19hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_20hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_21hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_22hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_23hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_24hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_25hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_26


ALBUM FOTOGRAFICO SU VENEZIA

 

venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_001venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_002venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_003venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_004venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_005venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_006venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_007venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_008venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_009venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_010venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_011venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_012venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_013venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_014venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_015venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_016venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_017venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_018venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_019venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_020venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_021venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_022venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_023venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_024venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_025venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_026venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_027venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_028venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_029venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_030venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_031venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_032venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_033venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_034venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_035venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_036venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_037venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_038venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_039venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_040venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_041venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_042venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_043venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_044venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_045venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_046venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_047venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_048venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_049venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_050venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_051venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_052venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_053venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_054venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_055venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_056venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_057venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_058venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_059venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_060venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_061venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_062venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_063venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_064venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_065venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_066venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_067venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_068venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_069venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_070venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_071venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_072venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_073venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_074venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_075venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_076venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_077venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_078venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_079venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_080venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_081venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_082venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_083venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_084venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_085venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_086venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_087venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_088venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_089venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_090venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_091venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_092venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_093venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_094venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_095venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_096venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_097venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_098venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_099venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_100venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_101venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_102venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_103venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_104venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_105venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_106venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_107venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_108venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_109venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_110venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_111venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_112venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_113venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_114venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_115venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_116venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_117venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_118venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_119venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_120venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_121venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_122venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_123venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_124venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_125venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_126venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_127venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_128venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_129venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_130venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_131venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_132venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_133venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_134venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_135venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_136venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_137venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_138venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_139venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_140venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_141venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_142venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_143venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_144venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_145venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_146venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_147venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_148venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_149venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_150venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_151venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_152venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_153venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_154venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_155venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_156venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_157venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_158venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_159venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_160venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_161venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_162venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_163venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_164venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_165venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_166venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_167venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_168venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_169venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_170venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_171venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_172venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_173venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_174venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_175venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_176venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_177venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_178venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_179venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_180venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_181venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_182venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_183venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_184venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_185venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_186venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_187venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_188venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_189venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_190venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_191venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_192venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_193venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_194venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_195venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_196venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_197venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_198venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_199venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_200_saltovenezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_201_saltovenezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_202venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_203venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_204venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_205venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_206venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_207venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_208venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_209venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_210venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_211venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_212venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_213venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_214venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_215venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_216venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_217venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_218venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_219venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_220venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_221venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_222venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_223venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_224venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_225venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_226venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_227venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_228venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_229venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_230venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_231venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_232venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_233venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_234venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_235venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_236venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_237venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_238venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_239venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_240venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_241venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_242venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_243venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_244venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_245venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_246venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_247venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_248venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_249venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_250venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_251venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_252venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_253venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_254venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_255venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_256venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_257venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_258venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_259venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_260venezia_veneto_www.giuseppespitaleri.com_261

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Foto Mastro di Campo 2017 – Carnevale a Mezzojuso (Palermo)

Standard

È il più grande spettacolo di pantomima ancora oggi rappresentato in Sicilia, ispirato ad una vicenda storica del XV secolo. L’azione ha come protagonista uno strano  personaggio che indossa  una maschera rossa, un cappello e un mantello rosso su una camicia bianca con nastri multicolori; pantaloni rossi. Egli impersona, in forma parodistica, Bernardo Cabrera, conte di Modica che invaghitosi della regina Bianca di Navarra, cercò di sottrarla al castello di Solanto dove si era rifugiata. In ambito popolare, la mascherata del Mastro di Campo , detto anche “atto del castello” era particolarmente diffusa nell’area palermitana nel XVIII secolo, come testimoniano il marchese di Villabianca e Giuseppe Pitrè. Molto probabilmente dal centro urbano questa pantomima si diffuse anche in aree dell’entroterra, come dimostra appunto la tradizione del Mastro di Campo a Mezzojuso. Qui la mascherata ha assunto le caratteristiche di grande festa collettiva a spazio totale, che vede  ogni anno la presenza di migliaia di turisti. Alla manifestazione, infatti, prendono parte oggi alcune centinaia di personaggi che assumono ruoli diversi. La stratificazione storica ha fatto sì che alla corte della regina difesa dai suoi servi e al gruppo d’assalto costituito dal Mastro di Campo accompagnato dal tamburo e dal pecoraio, si siano aggiunte maschere ottocentesche di differente estrazione, come i “maghi” che fanno l’azione dei trovatura, ossia di coloro i quali trovano il tesoro costituito dal “cantaro” ripieno di una gran quantità  di maccheroni ben conditi con ragù; i “Foforii”, ossia briganti che irrompono in schiera catturando persone del pubblico; Garibaldi con i garibaldini, col ruolo di aiutare il Mastro di Campo alla conquista della regina , i geometri che misurano lo spazio d’attacco nella piazza fino al castello e che aiutano con un cannocchiale il Mastro di Campo a vedere da lontano la corte sistemata sul palco, raffigurante appunto il castello.

La pantomima ha inizio il pomeriggio della domenica di carnevale (ore 14,30) con un movimento di maschere che confluiscono nella piazza principale in attesa dell’arrivo del re e della sua corte; mentre alcuni cavalieri in costume barocco irrompono a cavallo , lanciando confetti al pubblico Dopo la sfilata regale e il posizionamento della corte sul palco, inizia la vera e propria bagarre con gli assalti del Mastro di Campo che, dopo aver lanciato la sfida al re, cerca di conquistare la regina. Durante le fasi terminali degli assalti il Mastro di Campo sale su una scala portatile, sostenuta dai suoi accompagnatori, in cima alla quale per ben due volte, ferito, cade all’indietro con un gesto molto plateale e applaudito. Al terzo assalto ha la meglio sul re, che viene catturato. Il tutto si conclude con il percorso trionfale del Mastro di Campo vincitore.

mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_001mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_002mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_003mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_004mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_005mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_006mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_007mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_008mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_009mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_010mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_011mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_012mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_013mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_014mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_015mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_016mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_017mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_018mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_019mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_020mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_021mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_022mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_023mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_024mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_025mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_026mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_027mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_028mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_029mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_030mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_031mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_032mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_033mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_034mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_035mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_036mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_037mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_038mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_039mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_040mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_041mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_042mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_043mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_044mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_045mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_046mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_047mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_048mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_049mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_050mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_051mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_052mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_053mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_054mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_055mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_056mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_057mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_058mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_059mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_060mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_061mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_062mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_063mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_064mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_065mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_066mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_067mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_068mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_069mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_070mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_071mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_072mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_073mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_074mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_075mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_076mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_077mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_078mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_079mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_080mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_081mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_082mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_083mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_084mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_085mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_086mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_087mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_088mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_089mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_090mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_091mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_092mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_093mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_094mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_096mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_097mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_098mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_099mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_100mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_101mastrodicampo_mezzojuso_2017_www.giuseppespitaleri.com_102

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com