Vueling premiata come migliore compagnia aerea low cost agli air transport news awards 2015

Standard

ll Direttore Operativo di Vueling Fernando Val ha ritirato il premio a Ginevra durante la cerimonia di sabato scorso da Jeff Poole, Direttore Generale di CANSO

Barcellona, 23 marzo 2015. – Dopo solo 10 anni di attività, Vueling, prima compagnia aerea di Barcellona, con sei basi in Italia, è stata nominata migliore compagnia aerea low cost dell’anno dal prestigioso giornale di settore Air Transport News, imponendosi sugli altri candidati AirAsia, EasyJet, GermanWings e Ryanair.

Il Direttore Operativo di VuelingFernando Val, a cui è stato consegnato il premio durante la cerimonia di sabato scorso al Museo Ariana di Ginevra, ha dichiarato, “È per me un onore ritirare questo premio a nome di tutto lo staff di Vueling, una compagnia che lavora ogni giorno per assicurare ai propri clienti gli stessi servizi delle compagnie aeree tradizionali ma a prezzi competitivi e che opera ai più alti livelli di efficienza, sicurezza e puntualità con le più moderne tecnologie.”

Gli ATN Awards vengono assegnati alle compagnie aeree, alle alleanze e agli aeroporti in base ai voti espressi dai lettori e da una giuria di professionisti del trasporto aereo presieduta da Jeff Poole, Direttore Generale di CANSO, Civil Air Navigation Services Organisation. Vueling è stata scelta considerando criteri quali il rapporto qualità-prezzo, la qualità dei servizi ai passeggeri, l’innovazione e l’imprenditorialità, le performance finanziarie, i nuovi prodotti e la responsabilità sociale.

Vueling

Nel 2015 Vueling continua il suo sviluppo in Italia, sono italiane più di 110 rotte delle 360 operate su tutta la rete. La compagnia, con una flotta di più di 100 Airbus A320, conta 22 basi operative ed è presente in 20 città in Italia (Ancona, Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Lampedusa, Milano, Napoli, Olbia, Palermo, Perugia, Pisa, Roma, Torino, Trieste, Venezia e Verona

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com