Wayonara, il primo travel social commerce a portata di tutti

Standard

Travel blogger, viaggiatore, appassionato di fotografia o chiunque tu sia, nell’era dei social e delle condivisioni, tutto ormai si basa sul web e sul mondo virtuale. Una statistica dice cheil 76% dei viaggiatori condivide le proprie foto di viaggio sui social network e oltre il 50% trova ispirazione ai prossimi viaggi sempre sui social media.
Proprio a tal proposito esiste Wayonara: la community fotografica dedicata al mondo dei viaggi dove chiunque può condividere la propria esperienza di viaggio, ispirando altri viaggiatori e trovando la propria ispirazione. Tutti possono contribuire a costruire una grande repository dell’esperienza di viaggio suggerendo mete o servizi e chiunque può quindi supportare Wayonara caricando le proprie foto e invitando i propri amici ad iscriversi sulla piattaforma.

Visitate il sito http://l12.eu/wayonaracom-1892-au/58ZMD0GWSY7GH0ULTF5D e visto che si tratta ancora di servizio beta al momento tutti gli utenti possono iscriversi gratuitamente e caricare foto dei loro viaggi. Colma il gap esistente tra ispirazione social e prenotazione di un viaggio grazie alla sua tecnologia proprietaria tutta italiana, sviluppata in-house a Cagliari grazie al sostegno del Parco Scientifico di Sardegna Ricerche, là dove è nato l’internet in Italia e all’incubatore certificato ImpactHub di Milano. Il nome Wayonara nasce dalla combinazione di due parole, sintetizzando il senso esotico del saluto giapponese “sayonara” e la molteplicità di modi di viaggiare con la parola inglese “way”. Wayonara nasce inizialmente come un progetto di ricerca per rispondere alla frammentarietà dell’industry del turismo e dei trasporti introducendo, prima al mondo, il concetto di pianificazione ad oggetti e intermodalità in tempo reale.

Wayonara basa la sua tecnologia su una duplice piattaforma patent-pending in USA e Europa, l’UGC Planning Tool e l’Intermodal Selling Platform.
– Lo User-Generated-Content travel planning consente di utilizzare i contenuti generati dagli utenti per fare scattare una prenotazione di un servizio che può essere il biglietto di un mezzo di trasporto che mi porterà alla destinazione associata alla foto o la prenotazione di un hotel. Ogni contenuto caricato sulla piattaforma diventa uno Shard.
– L’Intermodal Selling Platform consente, dati un’origine e una destinazione, di trovare la migliore combinazione di mezzi di trasporto che consentiranno al viaggiatore di arrivare a destinazione. Mentre i tradizionali sistemi di prenotazione gestiscono una sola modalità di trasporto, ad esempio i voli, questa tecnologia permette di ricercare, combinare e prenotare in tempo reale combinazioni di trasporto complesse come volo + treno + taxi ad esempio.

Volete scoprire come creare un tour e prenotare un volo o un treno?
Visionate il video sottostante

#wayonara #ad

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Weekend a Timisoara (Romania) – cosa fare, cosa vedere e dove dormire

Standard

Tra i 400.000 abitanti di Timisoara, quasi 10.000 sono gli italiani residenti nella bellissima città del nord/ovest della Romania: un terzo dei quali proviene dal Veneto e per tale motivo tante compagnia aeree low cost hanno messo in programmazioni diverse tratte da tutto il nord italia per raggiungere Timisoara a prezzi veramente vantaggiosi!
La mia prima volta era stato nel lontano 2011 quando in un viaggio con i miei amici in tour tra i Balcani raggiungevamo la città in treno da Belgrado per poi ripartire in aereo dopo 2 giorni con compagnia aerea Carpatair verso la capitale Bucarest! Che tempi: avventure estive libere e spensierate, senza troppi problemi di tempo e soprattutto nottate insonne a borso di bus e treni di fortuna! 🙂
Il mio ritorno a Timisoara questa volta è stato sicuramente molto più comodo, economico e casuale: secondo voi dov aver trovato un volo a/r a 20€ da venerdì sera a domenica sera…potevo farmi scappare questa opportunità? 😉 Ovviamente no…biglietto staccato…e si inizia a pensare alla Romania! 😉


Come detto qualche riga fa, la colonia italiana a Timisoara è molto popolosa e tanti imprenditori hanno scelto questa città sia per la manodopera a basso costo che senza ombra dubbio è il motivo principale che spinge gli imprenditori a delocalizzare, ma il secondo motivo è anche che Timisoara  è veramente molto molto carina!
Chiamata anche Piccola Venezia o Città Giardino per la sua architettura secessionista simile a quella di Vienna, è la capitale del Banato. Ideale per trascorrere un weekend o anche più giorni è una città molto vivace culturalmente grazie ai molti giovani che frequentano l’Università, i teatri, gallerie d’arte e i musei. Attraversata dal fiume Bega, la città ha la Cattedrale costruita su una palude e sorretta da 5 mila tronchi di querce che le impediscono di sprofondare. Molto bello il centro pedonale con edifici caratterizzati da linee sinuose, decorazioni floreali e disegni geometrici. La città è servita dall’aeroporto di Timisoara, il più importante della Romania dopo l’aeroporto di Bucarest, e offre numerosi collegamenti con l’Italia e altre città europee. Timisoara si trova nei pressi del confine con la Serbia (Belgrado dista 150 km) e il confine Ungherese dista solo 80 km.


Cosa vedere a Timisoara

Guarda il book fotografico completo della città

Guarda il book fotografico completo della città con le 136 foto

Il nostro mio giro nel centro storico inizia dal Parcul Civic, giardino pubblico vicino all’Hotel Continental dove ho pernottato e caratterizzato da un bell’orologio fatto di fiori. In pochi passi raggiungiamo il Castello Huniade, risalente al XIV secolo, che rappresenta probabilmente il più antico palazzo cittadino. Qui oggi ha sede il Museo del Banat la cui visita, però, abbiamo preferito rimandare.

Piata Victorei

Piata Victorei

La prossima fermata è Piata Victorei, una piazza lunga e rettangolare davvero caratteristica: all’estremità sud sorge la Cattedrale Ordossa Rumena, un vero e proprio gioiello di architettura religiosa che sorge imponente e circondata da un parco pubblico attraversato dal Canalul Bega, il fiume cittadino. Questa chiesa è oggi considerata, a ragione, uno dei simboli della città ed è davvero una tappa imperdibile se passate di qui.
Dall’altro capo di Piata Victorei, invece, sorge invece il Palazzo dell’Opera, una imponente costruzione che testimonia la grande passione cittadina per il teatro.

Al centro della piazza principale, si erge la “Lupa Capitolina”, donata da Roma al locale municipio il 23 aprile del 1926 come emblema di quel legame tra Italia e Romania che in epoca fascista il regime di Roma e il governo di Bucarest avevano caldeggiato. La Lupa aveva infatti per Mussolini un pregnante significato ideologico: celebrare il Natale di Roma nella capitale del Banato, negli stessi luoghi in cui per la prima volta gli autoctoni avvistarono le legioni di Traiano che muovevano alla conquista della Dacia.

Dopo aver lasciato il Palazzo dell’Opera imbocchiamo Strada Maras esti, una stretta via in stile prussiano che ospita la Grande Sinagoga. La storia dell’edificio è molto particolare: nel corso del XIX secolo, al tempo della dominazione austro-ungarica, gli ebrei dell’impero furono emancipati e trovarono proprio a Timişoara un luogo tranquillo in cui vivere. La sinagoga ospita oggi il Museo degli ebrei di Romania.

Proseguendo lungo Strada Maras esti arriviamo a Piata Unirii. La piazza principale di Timişoara è senz’altro il luogo più pittoresco dell’intera città. Vi trovano spazio diversi caffè da cui è possibile ammirare gli splendidi edifici colorati che circondano la piazza e le due chiese che sorgono ai lati, una di fronte all’altra: la Cattedrale Ortodossa Serba e la Cattedrale Cattolica Romana.


Dove dormire a Timisoara (Hotel Continental)

Quasi sempre preferisco scegliere strutture alberghiere in pieno centro per ottimizzare i tempi di spostamento e rientro a casa, libertà di movimento la sera e tanto altro, poi…se l’hotel in questione è il Continental Hotel…allora è la scelta azzeccata! 🙂 Situato nel cuore della città, sorge accanto al Parco Civico e a pochi minuti a piedi dalla storica Piazza Unirii. L’hotel gode di una fantastica vista sullo skyline (io ero all’undicesimo piano) e con una piscina all’aperto (ovviamente chiusa visto che si trattava di fine ottobre) ospita anche un night club, un casinò ma soprattutto una palestra e una spa fantastica.

Telefono: +40256494144

Guarda il book fotografico completo dell'Hotel Continental Timisoara

Guarda il book fotografico completo dell’Hotel Continental Timisoara


Dove mangiare a Timisoara

Uno dei ristornanti più rinomati di Timisoara è certamente il Restaurant Sabres; preparano con amore e pazienza, tantissimi piatti di pesce come pochi in città. Concedetevi un pranzo o una cena al Sabres dove troverete una selezione di vini eccellenti. Personalmente ho avuto il piacere di poter fare un pranzo e devo dire che mi ha stupito veramente il pesce di ottima qualità!

Telefono: +40 356 430 001

timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_003timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_004timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_005timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_006timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_007timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_008timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_009timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_010timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_011timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_012timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_013timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_014timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_015


Un’altro ristorante da visitare è sicuramente il Restaurant Caruso! A pochi metri di distanza proprio dall’hotel Continental è stato veramente una bella sorpresa poter cenare qui: aperto dal giugno 2014, si basa su una cucina innovativa e ricette tradizionali reinterpretate tutte indirizzate nella moderna cucina

timisoara_romania_risto_caruso_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_risto_caruso_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_risto_caruso_giuseppespitaleri.com_003

Telefono: +40256224771

 

 

 

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Lago d’Antorno 1.866 metri s.l.m (Auronzo di Cadore) Dolomiti

Standard

Nel cuore delle Dolomiti tra Veneto e Trentino-Alto Adige, presso Auronzo di Cadore, si trova il Lago d’Antorno o Lago Antorno: a quota 1866 metri sul livello del mare, questo piccolissimo lago alpino nella provincia di Belluno merita sicuramente un pò di notorietà e qualche foto/video per la sua bellezza.


Ad essere sinceri ho scoperto questo lago “per sbaglio” 🙂 Non sapevo l’esistenza di questo laghetto ma durante una gita domenicale presso il più famoso Lago di Misurina 1754 s.l.m. che dista solo 2 km, girovagando in macchina alla ricerca di un posto dove mangiare e fare qualche bella foto, lungo la strada che sale da Misurina verso il rifugio Auronzo e le Tre Cime di Lavaredo mi sono imbattuto in questo poco incantato.
Circondato da boschi e montagne maestose, nelle cui acque si rispecchiano proprio le Tre Cime simbolo indiscusso delle Dolomiti, anche se dal lato da cui è possibile godere della vista solo della cima ovest


lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_001_saltolago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_002lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_003lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_004lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_005lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_006lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_007lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_008lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_009lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_010lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_011lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_012lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_013lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_014lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_015lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_016

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Escursione alla Cascata della Soffia (Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi)

Standard

Se passate vicino Belluno vi consiglio di fare un’escursione sul Lago del Mis alla scoperta della Cascata della Soffia. Con la macchina si arriva molto comodamente vicino all’inizio del sentiero dove c’è anche un ristorantino dove potersi rilassare all’andata o al ritorno. Il percorso per raggiungere la cascata è molto semplice e adatto a grandi e bambini e in 5/10 minuti viene raggiunto facilmente senza particolare sforzo o pericolo.
Come appena detto le cascate si raggiungono in una decina di minuti lungo un sentiero che vi porterà con una passeggiata in questo piccolo canyon nostrano dove sopra una piattaforma è possibile ammirare questa bella cascata.

A mio parere un bellissimo spettacolo … ma …. sicuramente se volete vedere qualcosa di ancora più bello dovete fare due giretti fuori dai circuiti segnali e se avete un pò di spirito di avventura sicuramente vi verrà ripagato con delle bellissime foto!!

1. Subito dopo la piattaforma sulla cascata, percorrendo il sentiero che costeggia il canyon verso l’alto, in un minutino si arriva alla fine del sentiero con un blocco di cemento alto 1,20/1,40 metri che blocca l’accesso a un’area fantastica! Secondo voi mi sono fermato qui? ovviamente no!! 🙂 Personalmente non ho resistito e nel giro di qualche secondo mi sono ritrovato dall’altra parte della barricata! 🙂 Vi ricordo che è assolutissimamente vietato l’accesso qui ma se fate molto attenzione alle rocce viscide lo spettacolo merita veramente tanto! Vi ritroverete in un paradiso di salti d’acqua e pozze medio/profonde creatasi nel corso dei millenni dove magari è possibile fare anche il bagno nel periodo estivo!! VI RIPETO…fate molta attenzione…perchè siete esattamente a 50/70 metri sopra la cascata …quindi…evitate questa esperienza in caso di torrente con una forte corrente o di grossa portata.

2. Il secondo giro …VIETATO …. l’ho scoperto per caso perchè mi sono chiesto….ma è possibile vedere le cascate dal basso o da più vicino? E allora…girando girando mi sono reso conto che ritornando al punto iniziale vicino al ristorantino a un centinaio di metri prima in basso c’era un sentiero non segnalato che con un pò di agilità vi porterà dritto alla spiaggia sul lago (che nei primi di settembre 2017 è praticamente priva d’acqua per via della siccità).
Da qui sulla sinistra noterete un torrente e una specie di foro sulla roccia….

che vi porterà metro dopo metro…foro dopo foro … ponte dopo ponte …
a pochi metri di distanza dalla Cascata della Soffia con tanto di schizzi d’acqua in faccia


IL BOOK FOTOGRAFICO

cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_001cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_002cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_003cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_004cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_005cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_006cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_007cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_008cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_009cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_010cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_011cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_012cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_013cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_014cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_015cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_016cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_017cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_018cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_019cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_020cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_021cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_022cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_023cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_024cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_025cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_026cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_027cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_028cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_029cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_030cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_031cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_032cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_033cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_034cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_035cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_036cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_037cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_038cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_039cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_040cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_041cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_042cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_043cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_044cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_045cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_046cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_047cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_048cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_049cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_050cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_051cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_052cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_053cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_054

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Ristorante Belle Parti – Padova (Veneto)

Standard

Sono stato a cena al Ristorante Belle Parti di Padova e devo dire che è proprio un posto fantastico!! Sono rimasto veramente sbalordito dai piatti serviti e dall’atmosfera che si respira all’interno del ristornate. Sito nel centro storico di Padova all’interno di Palazzo Prosdocimi sono riusciti a creare un’ambiente veramente di classe con abbinamenti insoliti e prelibati, frutto di una sapiente rivisitazione della tradizione veneta.
La qualità del cibo è veramente eccellente e durante tutta la mia cena ho avuto modo di mangiare pietanze veramente uniche abbinate a dei vini veramente di alta fascia.

ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_001ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_002ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_003ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_004ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_005ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_006ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_007ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_008ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_009ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_010ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_011ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_012ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_013ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_014ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_015ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_016ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_017ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_018ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_019ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_020ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_021ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_022ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_023ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_024ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_025ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_026ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_027ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_028ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_029ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_030ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_031ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_032ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_033ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_034ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_035ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_036ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_037ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_038ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_039ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_040ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_041ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_042ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_043ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_044ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_045

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Hotel Al Cason – Padova (Veneto)

Standard

L’Hotel Al Cason è la sistemazione ideale per chi cerca a Padova un albergo situato in posizione strategica a pochi passi dalla stazione dei treni. Hotel anni settanta ma con camere rinnovate e con un ristorante ristorante interno dove poter far colazione (sempre inclusa) o anche pranzo/cena. Può essere un punto di partenza per visitare la bellissima Padova o come altri turisti anche un punto di partenza per visitare magari Venezia, raggiungibile un comodamente in treno in soli 30 minuti.
Tutte le camere, spaziose e luminose, sono completamente insonorizzate, climatizzate e fornite di servizi privati, TV-SAT, visione gratuita dei canali Mediaset Premium TV film e calcio, connessione internet WI FI ad alta velocità, cassetta di sicurezza e telefono.

Indirizzo: Via Fra’ Paolo Sarpi, 40, 35138 Padova PD
Telefono: 049662636

hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_001hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_002hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_003hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_004hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_005hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_006hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_007hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_008hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_009hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_010hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_011hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_012hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_013hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_014hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_015hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_016hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_017hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_018hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_020hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_021hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_022hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_023hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_024

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Hotel Palazzo Vitturi – Venezia – Veneto (Italy)

Standard

Se girovagate per il web in cerca di un hotel a Venezia pulito, confortevole e in pieno centro storico allora l’Hotel Palazzo Vitturi è quello che cercate! Ultimamente passo spesso da queste parti per motivi di lavoro o soltanto per il piacere di un weekend nella fantastica Venezia e sempre più spesso mi fermo proprio qui: a 5 minuti a piedi da Piazza San Marco, ubicato a Campo Santa Maria Formosa, il duecentesco hotel presenta un’architettura gotica e affreschi d’epoca che vi stupiranno.
La colazione veramente buona, staff molto professionale e camere molto spaziose che si affacciano sulla piazza o sul canale.

hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_01hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_02hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_03hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_04hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_05hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_06hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_07hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_08hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_09hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_10hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_11hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_12hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_13hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_14hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_15hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_16hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_17hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_18hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_19hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_20hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_21hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_22hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_23hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_24hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_25hotel_vitturi_venezia_www.giuseppespitaleri.com_26

 

 

 

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Hotel Evaldo – Arabba (Belluno) – Veneto (Italia)

Standard

Nel cuore delle Dolomiti Bellunesi presso il comune di Arabba (nonchè a confine con il Trentino Alto Adige) l’hotel è ideale per momenti di relax dallo stress di tutti i giorni oppure per farsi coccolare dalla incredibile SPA all’interno dell’hotel e dalla cucina tradizionale rivisitata con maestria dallo chef.
In una posizione comodissima per raggiungere le piste di Arabba, perla delle Dolomiti, il paese incastonato tra montagne offre un paesaggio incantevole ideale per gli amanti della fotografia, scii, trekking e tanto altro.

hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_01hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_02hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_03hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_04hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_05hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_06hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_07hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_08hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_09hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_10hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_11hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_12hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_13hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_14hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_15hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_16hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_17hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_18hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_19hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_20hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_21hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_22hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_23hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_24hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_25hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_26hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_27hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_28hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_29hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_30hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_31hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_32hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_33hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_34hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_35hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_36hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_37hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_38hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_39hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_40hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_41hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_42hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_43hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_44hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_45hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_46hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_47hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_48hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_49hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_50hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_51hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_52hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_53hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_54hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_55hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_56hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_57hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_58hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_59hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_60hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_61hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_62hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_63hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_64hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_65hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_66hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_67hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_68hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_69hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_70hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_71hotel_evaldo_arabba_www.giuseppespitaleri.com_72

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Hotel Cavallino Bianco: l’Alto Adige che non ti aspetti a Caldaro tra castelli, lago e Dolomiti

Standard

Buzzoole

Ormai siamo in piena estate e quasi tutta l’Italia è sotto la morsa del caldo soffocante!! Si boccheggia in tutto lo stivale ma …. da qualche parte ancora si respira aria di montagna bella fresca! Tra gli storici locali dai soffitti a volta, nelle stube e tra gli antichi muri dell’albergo 3 stelle Weißes Rößl in Piazza Mercato a Caldaro, si respira una fantastica atmosfera. Qui si vive la vera ospitalità altoatesina e ogni cosa su cui si posano gli occhi, o che va sulla tavola, è un’esperienza sensoriale unica #cavallinobianco

Per info non esitate a visitare la pagina http://l12.eu/cavallinobianco-1557-au/WOGHZ5FYJR7GH0ULTF5D

La località

Caldaro è una delle più belle mete turistiche dell’Alto Adige. Il Lago di Caldaro, il paese con la sua vivace piazza del mercato e le numerose frazioni circostanti, il paesaggio culturale forgiato dal vino, offrono numerose occasioni di trascorrere piacevolmente il tempo libero. A Caldaro durante l’anno vengono organizzate le più svariate manifestazioni, in grado di soddisfare i gusti di tutti: eventi sportivi di alto livello, appuntamenti gastronomici e culturali, tra cui si contano anche varie manifestazioni vinicole, nel corso delle quali è possibile conoscere di persona i nostri viticoltori. Un must per tutti i buongustai in vacanza è la visita al museo del vino, che si trova nel centro del paese vinicolo di Caldaro. Una splendida volta a crociera risalente al 1693 nel locale che ospitava il torchio, porte in pietra ad arco acuto e una cantina sotterranea conferiscono all’edificio un’atmosfera particolare. La mostra presenta testimonianze di una storia culturale antica di secoli.

 

Le escursioni

Il periodo delle escursioni inizia molto presto: mentre sulle montagne delle Dolomiti altoatesine a fine marzo si scia, qui il paesaggio è già immerso in un mare di bianchi fiori di melo. È questo il periodo migliore per praticare escursionismo in Alto Adige. Nel tardo autunno, quando i frutteti e i vigneti di Caldaro regalano i loro frutti, si raggiunge il culmine con le escursioni “Törggelen” e la successiva sosta in malga: dalle facili passeggiate in valle alle escursioni più impegnative tra ghiacciai e laghi alpini, fare escursionismo nei nostri dintorni trasforma la vacanza in un’esperienza unica. Dall’atmosfera mediterranea che si respira passeggiando tra gli ulivi sul Lago di Garda a quella alpina sull’Alpe di Siusi, qui è ovunque possibile assaporare il piacere di vivere le vacanze fino in fondo.

Rocche, castelli e musei

L’Alto Adige e, in particolare, i dintorni di Caldaro, vantano il maggior numero di castelli in Europa: oltre 200 edifici storici quali castelli, borghi e residenze sono testimoni sia a Caldaro che nel vicino comune di Appiano di una storia piena e movimentata. Sembrano quasi vegliare sul lago di Caldaro le leggendarie rovine del castello di Castelchiaro. Aspettano solo di essere visitate. Le possenti torri, le storiche mura con i loro camminamenti e anche la cappella invitano a ripercorrere un viaggio molto particolare a ritroso nel tempo, fino al Medioevo. I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano si estendono sotto forma di anfiteatro naturale, aprendo impressionanti prospettive su paesaggi esotici e vedute mozzafiato sulle montagne circostanti e sulla città termale di Merano. Emozioni uniche e avvincenti si vivono al Messner Mountain Museum e al Museo Archeologico dell’Alto Adige o “Museo dell’Ötzi” a Bolzano, un must per ogni turista in Alto Adige.

Mountain bike e tanto altro

I giri documentati attorno a Caldaro conducono in un mondo unico, entusiasmante e variopinto. Le escursioni in bicicletta alla scoperta dei sapori lungo la strada del vino dell’Alto Adige sono la migliore opportunità per esplorare in modo assolutamente unico la regione del lato meridionale delle Alpi durante una vacanza in Alto Adige. Andare in mountain bike lungo la strada del vino dell’Alto Adige è puro divertimento! Costeggiando l’Adige si attraversano meleti e vigneti, passando davanti a nostalgiche linee ferroviarie, laghi balneabili, residenze e cantine medievali che sono un invito a fermarsi per una sosta. Toglie il fiato la varietà di contrasti che i turisti trovano ad attenderli nel sud dell’Alto Adige: vegetazione alpina e mediterranea, specialità tirolesi e raffinata cucina italiana, cime scoscese, vigneti e frutteti.

Motocicletta

L’albergo Weißes Rößl è il punto di partenza ideale per escursioni in moto e gite di famiglia sulle Dolomiti e al Lago di Garda. Il clima mediterraneo attorno al Lago di Caldaro, il lago balneabile più caldo delle Alpi, consente di godersi la vacanza da Pasqua ai Santi. L’area di vacanza Sud dell’Alto Adige e Bolzano, il capoluogo altoatesino, meritano però un viaggio in qualsiasi momento dell’anno: musei come il Museo Archeologico dell’Alto Adige, che ospita l’Ötzi, la mummia del ghiacciaio che tutto il mondo conosce, o il Museion, il nuovo museo di arte moderna e contemporanea, sono aperti tutto l’anno ai visitatori di ogni parte del mondo.

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Fiera di Primiero (Trento) – Trentino Alto Adige (Italia)

Standard

Fiera di Primiero  è uno dei cinque municipi, nonché la sede municipale del comune di Primiero San Martino di Castrozza, nella provincia autonoma di Trento in Trentino-Alto Adige. Centro amministrativo, economico e commerciale della Valle del Primiero, d’inverno la posizione centrale di Fiera rispetto a diverse e vicinissime aree attrezzate la trasforma in paradiso dello sci: l’emozione di sciare all’interno del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino è davvero unica!

Fiera di Primiero è un paese abitato da poco oltre 500 abitanti e le origini del borgo risalgono intorno all’anno 1400, quando il Primiero, feudo della famiglia Welsperg e parte dell’Impero Austriaco, conobbe uno straordinario sviluppo economico anche grazie alle numerose miniere di rame, argento e ferro.

Proprio a conferma della sua storia se venire a Fiera di Primiero tra le attrazioni da visitare sicuramente c’è:

  • Il Palazzo delle Miniere: edificato verso la metà del Quattrocento e ristrutturato in seguito, ospita oggi un piccolo museo etnografico a cura del Centro di documentazione della storia e cultura materiale di Primiero che si snoda in un percorso organizzato su tre piani.
  • La Chiesetta di San Martino.
  • La Chiesa della Madonna dell’Aiuto.
  • La Chiesa dell’Assunta dalla svettante facciata gotica del XV secolo.

fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_001fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_002fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_003fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_004fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_005fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_006fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_007fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_008fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_009fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_010fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_011fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_012fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_013fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_014fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_015fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_016fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_017fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_018fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_019fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_020fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_021fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_022fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_023fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_024fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_025fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_026fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_027fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_028fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_029fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_030fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_031fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_032fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_033fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_034fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_035fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_036fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_037fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_038fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_039fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_040fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_041fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_042fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_043fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_044fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_045fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_046fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_047fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_048fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_049fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_050fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_051fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_052fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_053fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_054fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_055fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_056fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_057fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_058fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_059fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_060fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_061fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_062fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_063fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_064fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_065fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_066fieradiprimiero_trento_trentino_www.giuseppespitaleri.com_067


DOVE DORMIRE A FIERA DI PRIMIERO

Se volete trascorrere qualche giorno di relax e godervi le Dolomiti innevate ma anche senza la neve, per la mia visita a Fiera di Primiero ho soggiornato presso l’Hotel Brunet Tressane e devo dire che sono rimasto veramente colpito dalla professionalità del personale, cibo eccezionale e un centro benessere fantastico con piscina coperta, vasca idromassaggio esterna ed interna, sauna, bagno turco e tanto altro ancora.
Consiglio questo hotel a tutti, sia per la comodità di avere il posteggio gratuito se arrivate in macchina, sia per la splendida vista che si ha dal balcone o dalla finestra camera sulle Dolomiti che lascia veramente senza parole, sia per il ristorante di classe ma come detto prima soprattutto per l’eccellente zona wellness pulita e curata con angolo tisane, frutta secca e mele sempre a disposizione.
Indirizzo: Via Roma, 30, 38054 Tonadico Di Primiero TN
Telefono: 0439 762205