Addio Azure Window di Malta: crolla la Finestra Azzurra di Gozo.

Standard

8 marzo 2017 alle ore 09:40 crolla la Finestra Azzurra di Gozo!!!! Non è uno bufala ma soltanto la verità! L’Azure Window dell’Arcipelago di Malta da diverso tempo non godeva di buona salute e per tale motivo le autorità maltesi avevano vietato alle persone di camminare sopra l’arco per pericolo di crolli. Nell’ultimo mio viaggio a Malta a fine novembre 2016 proprio con l’Ente del Turismo Maltese la nostra guida ci aveva spiegato che la “Finestra” sarebbe stata destinata a crollare tra uno, due, tre, dieci o cento anni!! Il suo destino era segnato a causa dell’erosione progressiva che negli ultimi anni aveva indebolita la sua struttura e che personalmente avevo notato anche io tra la mia prima visita nell’estate 2010 e quest’ultima del novembre 2016.

"Finestra Azzurra" nell'autunno 2016

“Finestra Azzurra” nell’autunno 2016

Il maltempo che ha investito il sud Italia e la Sicilia, questa mattina ha scatenato un’autentica tempesta sul Canale di Sicilia dove i fortissimi venti da Nord/Ovest con raffiche di oltre 90-100 km/h hanno sollevato un imponente moto ondoso con onde alte anche più di 6/7 metri nel tratto di mare antistante l’isola di Malta e come afferma Roger Chessell al Times di Malta di aver visto collassare alle 9.40 la Finestra Azzure: “Il mare era in tempesta e dopo che una grande onda è passata sotto la grande scogliera l’arco dell’Azure Window è crollata ed è crollato nel mare”.

"Finestra Azzurra" nell'estate 2010

“Finestra Azzurra” nell’estate 2010

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Foto – Isola di Malta 2016 con Moby-Tirrenia – Island of Malta with Moby-Tirrenia

Standard

Le foto della mini-crociera da Catania a Malta con Moby

malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_008malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_009malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_010malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_011malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_015malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_016malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_017malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_018malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_019malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_020malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_021malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_022malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_023malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_024malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_025malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_026malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_027malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_028malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_033malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_034malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_035malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_036malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_037malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_038malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_039malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_040malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_041malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_042malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_043malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_044malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_045malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_046malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_047malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_048malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_049malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_050malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_051malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_052malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_053malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_054malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_055malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_056malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_057malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_058malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_059malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_060malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_061malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_062malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_063malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_064malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_065malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_067malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_075malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_077malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_087malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_088malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_092malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_093malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_094malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_096malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_097malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_107malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_108malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_109malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_110malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_114malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_115malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_116malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_117malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_118malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_119malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_120malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_121malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_122malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_123malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_124malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_125malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_126malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_127malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_128malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_129malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_130malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_131malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_132malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_133malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_134malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_135malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_136malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_137malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_138malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_139malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_140malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_141malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_142malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_143malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_144malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_145malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_146malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_147malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_148malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_149malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_150malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_151malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_152malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_153malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_154malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_155malta_2016_moby_www-giuseppespitaleri-com_156malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_001malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_002malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_003malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_004malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_005malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_006malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_007malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_012malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_013malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_014malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_029malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_030malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_031malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_032malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_066malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_068malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_069malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_070malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_071malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_072malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_073malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_074malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_076malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_078malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_079malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_080malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_081malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_082malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_083malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_084malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_085malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_086malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_089malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_090malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_091malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_095malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_098malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_099malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_100malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_101malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_102malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_103malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_104malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_105malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_106malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_111malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_112malta_2016_moby_www.giuseppespitaleri.com_113

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Foto: Isola di Malta 2016 – Island of Malta

Standard

Malta è un arcipelago di 3 isole (Malta, Comino e Gozo) nel Mediterraneo centrale situato a 100Km sud della Sicilia, a est della Tunisia e a nord della Libia.

isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_001isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_002isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_003isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_005isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_006isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_009isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_011isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_014isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_015isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_016isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_017isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_018isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_019isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_020isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_023isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_024isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_025isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_026isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_028isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_030isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_032isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_034isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_035isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_036isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_037isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_038isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_039isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_040isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_041isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_042isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_044isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_045isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_046isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_047isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_048isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_049isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_051isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_052isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_055isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_056isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_059isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_060isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_064isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_066isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_067isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_068isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_069isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_070isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_071isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_072isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_073isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_074isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_075isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_076isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_077isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_078isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_079isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_080isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_081isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_082isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_083isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_084isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_085isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_086isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_087isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_088isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_089isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_090isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_091isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_092isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_093isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_094isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_096isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_097isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_099isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_100isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_101isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_108isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_109isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_110isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_117isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_119isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_120isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_121isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_123isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_125isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_126isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_128isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_130isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_131isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_132isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_133isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_134isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_135isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_136isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_137isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_138isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_139isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_140isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_141isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_142isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_143isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_144isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_145isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_146isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_150isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_154isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_154isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_154isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_154isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_155isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_156isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_157isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_162isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_167isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_168isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_169isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_170isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_172isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_174isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_175isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_176isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_176isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_176isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_176isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_177isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_178isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_179isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_182isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_183isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_184isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_185isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_186isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_187isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_188isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_189isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_190isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_191isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_196isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_197isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_198isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_198isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_198isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_198isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_199isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_200isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_207isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_208isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_216isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_217isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_218isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_219isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_220isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_221isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_222isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_223isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_224isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_225isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_226isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_227isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_228isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_229isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_230isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_231isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_232isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_233isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_234isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_235isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_236isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_237isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_238isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_239isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_240isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_241isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_242isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_243isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_244isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_244isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_244isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_244isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_245isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_246isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_247isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_248isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_248isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_248isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_248isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_249isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_250isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_251isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_252isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_253isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_254isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_255isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_256isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_258isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_258isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_258isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_258isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_259isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_259isola_malta_2016_www-giuseppespitaleri-com_259isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_004isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_007isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_008isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_010isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_012isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_013isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_021isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_022isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_027isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_029isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_031isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_033isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_043isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_050isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_053isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_054isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_057isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_058isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_061isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_062isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_063isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_065isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_095isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_098isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_102isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_103isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_104isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_105isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_106isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_106isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_107isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_107isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_111isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_112isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_113isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_114isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_115isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_116isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_118isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_122isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_122isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_124isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_127isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_127isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_129isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_147isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_148isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_149isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_151isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_152isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_153isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_153isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_153isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_153isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_158isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_159isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_160isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_161isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_163isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_164isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_165isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_165isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_165isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_165isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_166isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_171isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_173isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_180isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_181isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_192isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_193isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_194isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_195isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_201isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_202isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_203isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_204isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_205isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_206isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_209isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_210isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_210isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_210isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_210isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_211isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_212isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_213isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_213isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_213isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_213isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_214isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_215isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_257isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_257isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_257isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_257isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_260isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_260isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_260isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_261isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_261isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_261isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_262isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_263isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_263isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_263isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_264isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_265isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_266isola_malta_2016_www.giuseppespitaleri.com_267

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Isola di Comino-Kemmuna, Isola di Gozo-Għawdex, Isola di Malta (Arcipelago di Malta) – Cosa vedere, storia, foto e video

Standard

Malta, Comino e Gozo (book fotografico)

 bandiera_mappa_malta


 

 


 

ISOLA DI MALTA

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA NOVEMBRE 2016” PARTE 1

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI MALTA 2016" PARTE 1

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA 2016” PARTE 1



GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA NOVEMBRE 2016” PARTE 2

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI MALTA 2016" PARTE 2

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA 2016” PARTE 2


GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA GIUGNO 2016”

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI MALTA GIUGNO 2016"

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA GIUGNO 2016”


 

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA 2015”

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI MALTA 2015"

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA 2015”



GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI MALTA 2010”

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE Il Book fotografico dell'isola di Malta (Arcipelago di Malta)

Il Book fotografico dell’isola di Malta (Arcipelago di Malta)

 


Malta, ufficialmente Repubblica di Malta (in maltese Repubblika ta’ Malta, in inglese Republic of Malta), è uno stato insulare dell’Europa meridionale, membro dell’Unione europea.

È un arcipelago situato nel Mediterraneo, nel canale di Malta, a 80 km dalla Sicilia, a 284 km dalla Tunisia e a 333 km dalla Libia, compreso nella regione fisica italiana. Con un’estensione di 316 km² è uno degli stati più piccoli e densamente popolati al mondo. La sua capitale è La Valletta e la città più abitata è Birkirkara. L’isola principale è caratterizzata da un grande numero di città che, insieme alla capitale, formano una conurbazione di 368 250 abitanti.

Il Paese ha due lingue ufficiali, il maltese e l’inglese. L’italiano, lingua ufficiale fino al 1934, è molto diffuso, parlato correttamente da più del 66% dei maltesi[6] e in modo basilare dal 17%, insegnato in tutte le scuole di Malta e diffuso in campo commerciale, turistico e scolastico. La piccola nazione maltese è legata da sempre alla Sicilia. Anche linguisticamente vi è una discreta conoscenza del siciliano[7]. Specie i maltesi più anziani tramandano ancora oggi modi di dire, proverbi, e poesie provenienti dalla Trinacria. Tanti sono anche i cognomi portati dai maltesi che trovano origine nell’isola siciliana.

Durante il corso della storia, la posizione geografica di Malta ha dato grande importanza all’arcipelago, subendo l’avvicendarsi in sequenza di Fenici, Greci, Cartaginesi, Romani, Arabi, Normanni, Aragonesi, Cavalieri di Malta, Francesi e Inglesi.

Malta è internazionalmente conosciuta come località turistica, per lo svago e soprattutto per la cultura, dato che nel Paese si trovano ben tre siti dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, essi sono: la città La Valletta, l’Ipogeo di Hal Saflieni e i templi megalitici. L’ingresso nell’Unione europea è avvenuto il 1º maggio 2004 e dal 1º gennaio 2008 è entrata a far parte dell’eurozona. Malta è inoltre membro del Commonwealth.

Geografia

Malta è un arcipelago nel cuore del mar Mediterraneo. Solo le tre maggiori isole, ovvero Malta, Gozo e Comino sono abitate. Il territorio di Malta emerge dalla piattaforma continentale sottomarina sicula, facente parte della placca africana. La porzione sommitale è costituita da rocce sedimentarie. Nella parte occidentale e meridionale dell’isola di Malta le coste sono alte e accidentate (le scogliere di Dingli s’innalzano a più di 240 m sul livello del mare). Nella parte orientale e settentrionale la costa è accessibile: si aprono ampie spiagge sabbiose o rocciose e numerose sono le insenature, solchi vallivi simili a rías. A est le baie più ampie e profonde sono quelle di Mellieħa, Saint Paul’s, Saint Julian’s, Marsamxett e Grand Harbour (tra queste ultime due, separate dal promontorio di Ġebel Xiberras, sorge il porto della Valletta), a sud vi è la baia di Marsaxlokk.

Il suolo è roccioso, anche se coltivato, grazie al sistema dei terrazzamenti con muretti a secco (ħitan tas-sejjieħ). Il rilievo, costituito da altipiani calcarei, è poco elevato (Ta’ Dmejrek, 258 m), ed è caratterizzato da formazioni di origine carsica, come campi carreggiati, caverne e grotte. Tra queste ultime, le più note nell’isola di Malta sono la Grotta Azzurra, il Għar Dalam (Caverna Oscura) ― in cui furono rinvenuti resti di specie risalenti a 170 000 anni fa e ormai estinte, come elefanti e ippopotami nani ― e nell’isola di Gozo la grotta di Calipso.

Non vi sono laghi e fiumi permanenti, anche se nei pressi dei villaggi rurali di San Martin, Mtaħleb e Baħrija (Malta) e in Wied Lunzjata (Gozo) scorrono dei corsi d’acqua tutto l’anno.

Le isole minori che fanno parte dell’arcipelago sono disabitate e sono:

Barbaġanni Rock;
Cominotto (Kemmunett);
Delimara Island;
Filfla;
Fessej Rock;
Rocca del Generale (Il-Ġebla tal-Ġeneral);
Għallis Rock;
Ħalfa Rock;
Large Blue Lagoon Rocks;
Islands of San Paul/Selmunett Island;
Manoel Island, connessa alla cittadina di Gżira tramite un ponte;
Large Blue Lagoon Rocks (Comino);
Islands of St. Paul/Selmunett Island;
Mistra Rocks;
Taċ-Ċawl Rock;
Qawra Point/Ta` Fraben Island;
Small Blue Lagoon Rocks;
Sala Rock;
Xrobb l-Għaġin Rock;
Ta’ taħt il-Mazz Rock.

Isole da Visitare

Isole da visitare[modifica | modifica wikitesto] Malta (si divide in “Malta Xlokk” – “Malta dello Scirocco” e “Malta Majjistral” – “Malta del Maestrale”)
Gozo (Għawdex)
Comino (Kemmuna)
Cominotto (Kemmunett)
Filfla (Filfola) – quest’isola è visitabile solo dal largo, non è possibile visitarla via terra

Città da Visitare

Malta:

San Ġiljan
Sliema
La Valletta
Il-Furjana – Floriana
Raħal Ġdid – Paola
Il-Kottonera
Marsaxlokk
Birkirkara
San Pawl il-Baħar
Mellieħa
Rabat
Mdina
Mosta
Dingli
Gżira
Paceville

Gozo (Għawdex):

Victoria (Rabat)
Xewkija
San Lawrenz

Posti da visitare a Malta:

Alcuni luoghi d’interesse[modifica | modifica wikitesto]

I caratteristici “gallariji”.
Meridiana Wine Estate – la migliore azienda vitivinicola di Malta
Triq it-torri – è il lungomare di Sliema
Parliamentary assembly of the Mediterranean – si trova a San Ġiljan
il-Barrakka ta’ Fuq – sono gli Upper Barrakka Garden di La Valletta
Les Gevroches – statua presente nei Barrakka ta’ Fuq
Il-Barrakka t’Isfel – sono i Lower Barrakka Garden di La Valletta
Grand Harbour – il porto vicino alla capitale
Forti Sant’Iermu – Forte di La Valletta
Palazzo del Grande Maestro – Parlamento
Kon-Katidral ta’ San Ġwann – Co-cattedrale di San Giovanni (La Valletta)
Valletta Waterfront – zona commerciale
Vedette – torretta di Senglea
l-Istazzjon tal-Ferrovija – antica stazione ferroviaria a Birkirkara
Ipogeo di Hal Saflieni – tempio preistorico costruito sottoterra
Catacombe di Salina – catacombe presso Salina, a Naxxar
Catacombe di San Paolo – catacombe di San Paolo a Rabat
Catacombe di Tal-Mintna – catacombe presso Tal-Mintna
Mulino a vento Ta’ Kola – mulino del 1725 presso Caccia
Għajn Tuffieħa – terme di Għajn Tuffieħa
St. Agatha’s Catacombs – catacombe di Sant’ Agata a Rabat
Dingli Cliffs – scogliere di Dingli
Rotunda – chiesa di Mosta
St. Publius Parish Church – Chiesa a Floriana
Marfa Ridge – area marittima a Malta
Santa Marija – torre di Comino
Bejn il-kmiemen – chiamata anche “Blue Lagoon” si trova tra Comino e Cominotto
Ċirkewwa – cittadina che si trova sul Marfa Ridge
Paceville – zona di San Ġiljan dedicata a pub, bar e discoteche
Klozet – famoso locale gay alla moda, frequentato anche da eterosessuali, situato a Paceville
Citadel – antica cittadina situata a Victoria, centro principale di Gozo
Rotunda ta’ Xewkija – Chiesa che si trova nella città di Xewkija a Gozo
Il-Ġebla tal-Ġeneral – scoglio situato a San Lawrenz, chiamato anche Fungus Rock
il-Qawra – mare interno a Gozo
Tieqa Żerqa – Finestra Azzurra a Gozo
Cocodrile Rock – scoglio a forma di coccodrillo a Gozo
Il-Hnejja – Blue Grotto a Malta
Menaidra – tempio megalitico
Ħaġar Qim – tempio megalitico
St. Peter’s Pool – baia vicino a Marsaxlokk
il-Gżira tal-Isqof – Isola di Manoel
Bażilika ta’ Sant’ Elena – Chiesa di Birkirkara
Paradise Bay – baia di Malta
Wied iz-Żurrieq – scogliera a Malta
Popeye Village – villaggio di Braccio di Ferro

 


 

ISOLA DI COMINO

 

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI COMINO 2015”

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI COMINO"

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI COMINO”

 

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI COMINO 2010”

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI COMINO 2010"

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI COMINO 2010”

Il Book fotografico dell’isola di Comino (Arcipelago di Malta)

 

Comino (in maltese Kemmuna) è una delle isole dell’arcipelago delle Isole Calipsee; si trova nel canale di Gozo, tra l’isola di Malta e quella di Gozo nel Mare Mediterraneo.

L’isola ha un’estensione di 3,5 km² e deve il suo nome al cumino, il finocchio selvatico chiamato kemmuna in maltese, una delle poche piante che un tempo riusciva a crescere sul suolo arido. Secondo altre fonti, invece, il nome deriverebbe dall’arabo kimeni, che vuol dire adiacente, data la sua posizione fra Malta e Gozo. In antichità era conosciuta come Ephestia e qualche autore la chiama anche col nome di Lampas.

Comino è nota per la sua tranquillità e isolamento. Vi è stato costruito un albergo, ma la popolazione residente è di soli quattro abitanti. Un prete e un poliziotto, fanno la spola dalla vicina isola di Gozo per le necessità degli abitanti e dei turisti estivi. Oggi Comino è una riserva faunistica per gli uccelli e amministrativamente è parte della municipalità di Għajnsielem che abbraccia parte del sudest di Gozo.

Tra Comino e Cominotto si trova la Blue Lagoon (Laguna Blu o, in maltese, Bejn il-kmiemen), una delle principali attrazioni turistiche dell’isola; la piccola baia è infatti rinomata per la sua acqua trasparente di un profondo colore blu e per la ricca fauna marina che la rende popolarissima per le immersioni subacquee.

Nel 1993 il canale è stato chiuso alle imbarcazioni per fare in modo di preservare sia l’equilibrio ambientale che i frequentatori della laguna.

La Torre di Santa Maria

Costruita dal Gran Maestro Alof de Wignacourt dei Cavalieri Ospitalieri nel 1618 la Torre di Santa Maria si trova tuttora nella parte sud-est dell’isola, in vista del porto di Ċirkewwa. Venne costruita, assieme alle altre torri, come punto d’osservazione in caso di invasioni.


 

 

ISOLA DI GOZO

 

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI GOZO 2016”

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI GOZO 2016"

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI GOZO 2016”

 

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI GOZO 2010”

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO "ISOLA DI GOZO 2010"

GUARDA IL BOOK FOTOGRAFICO “ISOLA DI GOZO 2010”

Gozo (in maltese Għawdex, in italiano anche Gozzo) è la seconda isola (per superficie) dell’arcipelago delle Isole Calipsee, compreso nella regione fisica italiana[1]. L’isola di Gozo è situata a 4 km a nord-ovest dell’isola di Malta, ed, essendo priva di scali aerei, fa riferimento all’Aeroporto di Malta. Dal punto di vista amministrativo costituisce, assieme a Comino e ad isolotti minori, la Regione di Gozo.

Gozo copre 67 km² di superficie, cioè l’equivalente dell’isola di Hong Kong. L’isola è popolata da circa 30.000 abitanti, di cui 6.000 nella capitale Victoria. Si estende per circa 14 km di lunghezza e 7,25 km nel punto di massima larghezza.

I principali centri abitativi sono Victoria, la capitale dell’isola, Għarb, Kercem, Marsalforn, Nadur, Qala, San Lawrenz, Sannat, Xagħra, Xewkija, Xlendi, Żebbug.

Collegamenti con l’Isola di Malta

La costruzione di un ponte o un tunnel tra le due isole è stato motivo di controversia per molti anni. Al momento l’isola è raggiungibile tramite traghetto o elicottero.

I collegamenti via traghetto attraverso il canale di Gozo sono effettuati dal porto di Ċirkewwa su Malta allo Mġarr Harbour su Gozo, e servono al trasporto di beni di consumo e di passeggeri. L’eliporto di Gozo collega l’isola all’aeroporto di Luqa mentre dal porto di Valletta è attivo un servizio con idrovolante per il porto di Mġarr Harbour.

Le bellezze natura di Gozo:

Il Mare interno a Dwejra

Nella zona di Dwejra (36°02′57.76″N 14°11′32.19″E), estremo punto dell’isola verso ovest, si può ammirare il Mare Interno (Il-Qawra in maltese) (36°03′12″N 14°11′32.5″E), il risultato del crollo della volta di una grande caverna per un centinaio di metri, che creò in tempi remoti un lago di acqua marina collegato al mare aperto attraverso una profonda fenditura nella roccia.

Sempre in questa zona si può ammirare la maestosa Finestra Azzurra (Azure Window o It-Tieqa ż-Żerqa in maltese), un arco di pietra scavato dal mare che domina l’intera zona e che offre, nelle giornate di mare calmo, un ottimo punto di partenza per le immersioni.

A circa 700 m a sud si può ammirare la Rocca del Generale (Il-Ġebla tal-Ġeneral in maltese) (36°02′47.26″N 14°11′23.23″E), un blocco di roccia che fuoriesce dal mare per oltre 50 metri e che, per la bellezza dei fondali, è un noto punto per le immersioni subacquee. Tale roccia è continuamente protetta poiché sulla sommità crescono funghi rari che devono essere conservati.


La Baia di Ramla

La Baia di Ramla è a detta di tutti la più bella spiaggia dell’isola; il nome significa baia sabbiosa, e deriva dalla particolare colorazione rossa della sua finissima sabbia.

A poca distanza dalla spiaggia (36°03′39.97″N 14°17′05.59″E), sul crinale della vicina cresta rocciosa, la grotta di Calipso dell’Odissea di Omero (vedi sotto), dalla cui posizione si può ammirare la baia in tutto il suo splendore.

Sul lato opposto vi sono alcuni resti di un’antica villa romana.

San Blas Bay e Daħlet Qorrot

Spostandosi ad est rispetto a Ramla Bay si trovano altre due piccole spiagge sabbiose, San Blas Bay (36°03′24.98″N 14°18′06.16″E) e Daħlet Qorrot (36°02′56.01″N 14°18′59.3″E): la prima è difficilmente raggiungibile per via della strada in pessimo stato, ma decisamente molto suggestiva e poco frequentata dai turisti, la seconda molto più affollata e contornata da formazioni rocciose di globigerina, la tipica pietra maltese.

I Templi di Ġgantija

I templi megalitici di Ġgantija situati a Xagħra (36°02′56.7″N 14°16′10.1″E), due dei sette dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, sono degni di nota per le loro strutture risalenti all’Età del rame, tuttora ben conservate: in uno di questi venne trovato il bassorilievo del serpente, conservato ora nel museo archeologico di Victoria.

Miti e leggende

Una leggenda dice che è a Gozo che la ninfa Calipso trattenne Ulisse prigioniero per sette anni, e ancora oggi si può vedere la grotta dove la ninfa, sempre secondo la leggenda, viveva, in prossimità della rinomata spiaggia di Ramla. Intorno alla caverna non c’è alcuna abitazione, a causa di una leggenda secondo la quale dentro la grotta ci sarebbe ancora lo spirito di Ulisse che produrrebbe strani lamenti.

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog "I VIAGGI DI SPEEDY". Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato "de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com