Restaurant Sabres – Timisoara (Romania)

Standard

Uno dei ristornanti più rinomati di Timisoara è certamente il Restaurant Sabres; preparano con amore e pazienza, tantissimi piatti di pesce come pochi in città. Concedetevi un pranzo o una cena al Sabres dove troverete una selezione di vini eccellenti.

Telefono: +40 356 430 001

timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_003timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_004timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_005timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_006timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_007timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_008timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_009timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_010timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_011timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_012timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_013timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_014timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_015

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Hotel Continental Timisoara (Romania)

Standard

Quasi sempre preferisco scegliere strutture alberghiere in pieno centro per ottimizzare i tempi di spostamento e rientro a casa, libertà di movimento la sera e tanto altro, poi…se l’hotel in questione è il Continental Hotel…allora è la scelta azzeccata! 🙂 Situato nel cuore della città, sorge accanto al Parco Civico e a pochi minuti a piedi dalla storica Piazza Unirii. L’hotel gode di una fantastica vista sullo skyline (io ero all’undicesimo piano) e con una piscina all’aperto (ovviamente chiusa visto che si trattava di fine ottobre) ospita anche un night club, un casinò ma soprattutto una palestra e una spa fantastica.

timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_003timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_004timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_005timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_006timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_007timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_008timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_009timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_010timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_011timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_012timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_013timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_014timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_015timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_016timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_017timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_018timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_019timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_020timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_021timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_022timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_023timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_024timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_025timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_026timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_027timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_028timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_029timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_030timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_031timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_032timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_033timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_034timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_035timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_036timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_037timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_038timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_039timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_040timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_041timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_042timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_043timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_044timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_045timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_046timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_047timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_048timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_049timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_050timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_051timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_052timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_053timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_054timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_055timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_056timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_057timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_058timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_059timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_060timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_061timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_062timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_063timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_064timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_065timisoara_romania_hotel_continental_giuseppespitaleri.com_066

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Foto – Timișoara (Romania)

Standard

Chiamata anche Piccola Venezia o Città Giardino per la sua architettura secessionista simile a quella di Vienna, Timisoara  è la capitale del Banato.

timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_003timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_004timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_005timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_006timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_007timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_008timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_009timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_010timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_011timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_012timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_013timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_014timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_015timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_016timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_017timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_018timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_019timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_020timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_021timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_022timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_023timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_024timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_025timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_026timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_027timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_028timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_029timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_030timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_031timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_032timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_033timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_034timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_035timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_036timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_037timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_038timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_039timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_040timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_041timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_042timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_043timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_044timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_045timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_046timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_047timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_048timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_049timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_050timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_051timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_052timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_053timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_054timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_055timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_056timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_057timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_058timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_059timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_060timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_061timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_062timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_063timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_064timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_065timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_066timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_067timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_068timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_069timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_070timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_071timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_072timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_073timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_074timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_075timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_076timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_077timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_078timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_079timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_080timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_081timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_082timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_083timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_084timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_085timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_086timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_087timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_088timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_089timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_090timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_091timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_092timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_093timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_094timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_095timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_096timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_097timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_098timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_099timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_100timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_101timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_102timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_103timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_104timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_105timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_106timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_107timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_108timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_109timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_110timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_111timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_112timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_113timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_114timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_115timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_116timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_117timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_118timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_119timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_120timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_121timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_122timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_123timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_124timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_125timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_126timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_127timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_128timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_129timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_130timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_131timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_132timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_133timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_134timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_135timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_136timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_137timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_138timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_139timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_140timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_141timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_142timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_143timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_144timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_145timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_146timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_147timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_148timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_149timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_150timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_151timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_152timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_153timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_154timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_155timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_156timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_157timisoara_romania_giuseppespitaleri.com_158

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Weekend a Timisoara (Romania) – cosa fare, cosa vedere e dove dormire

Standard

Tra i 400.000 abitanti di Timisoara, quasi 10.000 sono gli italiani residenti nella bellissima città del nord/ovest della Romania: un terzo dei quali proviene dal Veneto e per tale motivo tante compagnia aeree low cost hanno messo in programmazioni diverse tratte da tutto il nord italia per raggiungere Timisoara a prezzi veramente vantaggiosi!
La mia prima volta era stato nel lontano 2011 quando in un viaggio con i miei amici in tour tra i Balcani raggiungevamo la città in treno da Belgrado per poi ripartire in aereo dopo 2 giorni con compagnia aerea Carpatair verso la capitale Bucarest! Che tempi: avventure estive libere e spensierate, senza troppi problemi di tempo e soprattutto nottate insonne a borso di bus e treni di fortuna! 🙂
Il mio ritorno a Timisoara questa volta è stato sicuramente molto più comodo, economico e casuale: secondo voi dov aver trovato un volo a/r a 20€ da venerdì sera a domenica sera…potevo farmi scappare questa opportunità? 😉 Ovviamente no…biglietto staccato…e si inizia a pensare alla Romania! 😉


Come detto qualche riga fa, la colonia italiana a Timisoara è molto popolosa e tanti imprenditori hanno scelto questa città sia per la manodopera a basso costo che senza ombra dubbio è il motivo principale che spinge gli imprenditori a delocalizzare, ma il secondo motivo è anche che Timisoara  è veramente molto molto carina!
Chiamata anche Piccola Venezia o Città Giardino per la sua architettura secessionista simile a quella di Vienna, è la capitale del Banato. Ideale per trascorrere un weekend o anche più giorni è una città molto vivace culturalmente grazie ai molti giovani che frequentano l’Università, i teatri, gallerie d’arte e i musei. Attraversata dal fiume Bega, la città ha la Cattedrale costruita su una palude e sorretta da 5 mila tronchi di querce che le impediscono di sprofondare. Molto bello il centro pedonale con edifici caratterizzati da linee sinuose, decorazioni floreali e disegni geometrici. La città è servita dall’aeroporto di Timisoara, il più importante della Romania dopo l’aeroporto di Bucarest, e offre numerosi collegamenti con l’Italia e altre città europee. Timisoara si trova nei pressi del confine con la Serbia (Belgrado dista 150 km) e il confine Ungherese dista solo 80 km.


Cosa vedere a Timisoara

Guarda il book fotografico completo della città

Guarda il book fotografico completo della città con le 136 foto

Il nostro mio giro nel centro storico inizia dal Parcul Civic, giardino pubblico vicino all’Hotel Continental dove ho pernottato e caratterizzato da un bell’orologio fatto di fiori. In pochi passi raggiungiamo il Castello Huniade, risalente al XIV secolo, che rappresenta probabilmente il più antico palazzo cittadino. Qui oggi ha sede il Museo del Banat la cui visita, però, abbiamo preferito rimandare.

Piata Victorei

Piata Victorei

La prossima fermata è Piata Victorei, una piazza lunga e rettangolare davvero caratteristica: all’estremità sud sorge la Cattedrale Ordossa Rumena, un vero e proprio gioiello di architettura religiosa che sorge imponente e circondata da un parco pubblico attraversato dal Canalul Bega, il fiume cittadino. Questa chiesa è oggi considerata, a ragione, uno dei simboli della città ed è davvero una tappa imperdibile se passate di qui.
Dall’altro capo di Piata Victorei, invece, sorge invece il Palazzo dell’Opera, una imponente costruzione che testimonia la grande passione cittadina per il teatro.

Al centro della piazza principale, si erge la “Lupa Capitolina”, donata da Roma al locale municipio il 23 aprile del 1926 come emblema di quel legame tra Italia e Romania che in epoca fascista il regime di Roma e il governo di Bucarest avevano caldeggiato. La Lupa aveva infatti per Mussolini un pregnante significato ideologico: celebrare il Natale di Roma nella capitale del Banato, negli stessi luoghi in cui per la prima volta gli autoctoni avvistarono le legioni di Traiano che muovevano alla conquista della Dacia.

Dopo aver lasciato il Palazzo dell’Opera imbocchiamo Strada Maras esti, una stretta via in stile prussiano che ospita la Grande Sinagoga. La storia dell’edificio è molto particolare: nel corso del XIX secolo, al tempo della dominazione austro-ungarica, gli ebrei dell’impero furono emancipati e trovarono proprio a Timişoara un luogo tranquillo in cui vivere. La sinagoga ospita oggi il Museo degli ebrei di Romania.

Proseguendo lungo Strada Maras esti arriviamo a Piata Unirii. La piazza principale di Timişoara è senz’altro il luogo più pittoresco dell’intera città. Vi trovano spazio diversi caffè da cui è possibile ammirare gli splendidi edifici colorati che circondano la piazza e le due chiese che sorgono ai lati, una di fronte all’altra: la Cattedrale Ortodossa Serba e la Cattedrale Cattolica Romana.


Dove dormire a Timisoara (Hotel Continental)

Quasi sempre preferisco scegliere strutture alberghiere in pieno centro per ottimizzare i tempi di spostamento e rientro a casa, libertà di movimento la sera e tanto altro, poi…se l’hotel in questione è il Continental Hotel…allora è la scelta azzeccata! 🙂 Situato nel cuore della città, sorge accanto al Parco Civico e a pochi minuti a piedi dalla storica Piazza Unirii. L’hotel gode di una fantastica vista sullo skyline (io ero all’undicesimo piano) e con una piscina all’aperto (ovviamente chiusa visto che si trattava di fine ottobre) ospita anche un night club, un casinò ma soprattutto una palestra e una spa fantastica.

Telefono: +40256494144

Guarda il book fotografico completo dell'Hotel Continental Timisoara

Guarda il book fotografico completo dell’Hotel Continental Timisoara


Dove mangiare a Timisoara

Uno dei ristornanti più rinomati di Timisoara è certamente il Restaurant Sabres; preparano con amore e pazienza, tantissimi piatti di pesce come pochi in città. Concedetevi un pranzo o una cena al Sabres dove troverete una selezione di vini eccellenti. Personalmente ho avuto il piacere di poter fare un pranzo e devo dire che mi ha stupito veramente il pesce di ottima qualità!

Telefono: +40 356 430 001

timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_003timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_004timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_005timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_006timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_007timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_008timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_009timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_010timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_011timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_012timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_013timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_014timisoara_romania_risto_sabres_giuseppespitaleri.com_015


Un’altro ristorante da visitare è sicuramente il Restaurant Caruso! A pochi metri di distanza proprio dall’hotel Continental è stato veramente una bella sorpresa poter cenare qui: aperto dal giugno 2014, si basa su una cucina innovativa e ricette tradizionali reinterpretate tutte indirizzate nella moderna cucina

timisoara_romania_risto_caruso_giuseppespitaleri.com_001timisoara_romania_risto_caruso_giuseppespitaleri.com_002timisoara_romania_risto_caruso_giuseppespitaleri.com_003

Telefono: +40256224771

 

 

 

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Lago d’Antorno 1.866 metri s.l.m (Auronzo di Cadore) Dolomiti

Standard

Nel cuore delle Dolomiti tra Veneto e Trentino-Alto Adige, presso Auronzo di Cadore, si trova il Lago d’Antorno o Lago Antorno: a quota 1866 metri sul livello del mare, questo piccolissimo lago alpino nella provincia di Belluno merita sicuramente un pò di notorietà e qualche foto/video per la sua bellezza.


Ad essere sinceri ho scoperto questo lago “per sbaglio” 🙂 Non sapevo l’esistenza di questo laghetto ma durante una gita domenicale presso il più famoso Lago di Misurina 1754 s.l.m. che dista solo 2 km, girovagando in macchina alla ricerca di un posto dove mangiare e fare qualche bella foto, lungo la strada che sale da Misurina verso il rifugio Auronzo e le Tre Cime di Lavaredo mi sono imbattuto in questo poco incantato.
Circondato da boschi e montagne maestose, nelle cui acque si rispecchiano proprio le Tre Cime simbolo indiscusso delle Dolomiti, anche se dal lato da cui è possibile godere della vista solo della cima ovest


lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_001_saltolago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_002lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_003lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_004lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_005lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_006lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_007lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_008lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_009lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_010lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_011lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_012lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_013lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_014lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_015lago_di_antorno_dolomiti_www.giuseppespitaleri.com_016

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Escursione alla Cascata della Soffia (Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi)

Standard

Se passate vicino Belluno vi consiglio di fare un’escursione sul Lago del Mis alla scoperta della Cascata della Soffia. Con la macchina si arriva molto comodamente vicino all’inizio del sentiero dove c’è anche un ristorantino dove potersi rilassare all’andata o al ritorno. Il percorso per raggiungere la cascata è molto semplice e adatto a grandi e bambini e in 5/10 minuti viene raggiunto facilmente senza particolare sforzo o pericolo.
Come appena detto le cascate si raggiungono in una decina di minuti lungo un sentiero che vi porterà con una passeggiata in questo piccolo canyon nostrano dove sopra una piattaforma è possibile ammirare questa bella cascata.

A mio parere un bellissimo spettacolo … ma …. sicuramente se volete vedere qualcosa di ancora più bello dovete fare due giretti fuori dai circuiti segnali e se avete un pò di spirito di avventura sicuramente vi verrà ripagato con delle bellissime foto!!

1. Subito dopo la piattaforma sulla cascata, percorrendo il sentiero che costeggia il canyon verso l’alto, in un minutino si arriva alla fine del sentiero con un blocco di cemento alto 1,20/1,40 metri che blocca l’accesso a un’area fantastica! Secondo voi mi sono fermato qui? ovviamente no!! 🙂 Personalmente non ho resistito e nel giro di qualche secondo mi sono ritrovato dall’altra parte della barricata! 🙂 Vi ricordo che è assolutissimamente vietato l’accesso qui ma se fate molto attenzione alle rocce viscide lo spettacolo merita veramente tanto! Vi ritroverete in un paradiso di salti d’acqua e pozze medio/profonde creatasi nel corso dei millenni dove magari è possibile fare anche il bagno nel periodo estivo!! VI RIPETO…fate molta attenzione…perchè siete esattamente a 50/70 metri sopra la cascata …quindi…evitate questa esperienza in caso di torrente con una forte corrente o di grossa portata.

2. Il secondo giro …VIETATO …. l’ho scoperto per caso perchè mi sono chiesto….ma è possibile vedere le cascate dal basso o da più vicino? E allora…girando girando mi sono reso conto che ritornando al punto iniziale vicino al ristorantino a un centinaio di metri prima in basso c’era un sentiero non segnalato che con un pò di agilità vi porterà dritto alla spiaggia sul lago (che nei primi di settembre 2017 è praticamente priva d’acqua per via della siccità).
Da qui sulla sinistra noterete un torrente e una specie di foro sulla roccia….

che vi porterà metro dopo metro…foro dopo foro … ponte dopo ponte …
a pochi metri di distanza dalla Cascata della Soffia con tanto di schizzi d’acqua in faccia


IL BOOK FOTOGRAFICO

cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_001cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_002cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_003cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_004cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_005cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_006cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_007cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_008cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_009cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_010cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_011cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_012cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_013cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_014cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_015cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_016cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_017cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_018cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_019cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_020cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_021cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_022cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_023cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_024cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_025cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_026cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_027cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_028cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_029cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_030cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_031cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_032cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_033cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_034cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_035cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_036cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_037cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_038cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_039cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_040cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_041cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_042cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_043cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_044cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_045cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_046cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_047cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_048cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_049cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_050cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_051cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_052cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_053cascata_soffia_sospirolo_belluno_www.giuseppespitaleri.com_054

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Ristorante Belle Parti – Padova (Veneto)

Standard

Sono stato a cena al Ristorante Belle Parti di Padova e devo dire che è proprio un posto fantastico!! Sono rimasto veramente sbalordito dai piatti serviti e dall’atmosfera che si respira all’interno del ristornate. Sito nel centro storico di Padova all’interno di Palazzo Prosdocimi sono riusciti a creare un’ambiente veramente di classe con abbinamenti insoliti e prelibati, frutto di una sapiente rivisitazione della tradizione veneta.
La qualità del cibo è veramente eccellente e durante tutta la mia cena ho avuto modo di mangiare pietanze veramente uniche abbinate a dei vini veramente di alta fascia.

ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_001ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_002ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_003ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_004ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_005ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_006ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_007ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_008ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_009ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_010ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_011ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_012ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_013ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_014ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_015ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_016ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_017ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_018ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_019ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_020ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_021ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_022ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_023ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_024ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_025ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_026ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_027ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_028ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_029ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_030ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_031ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_032ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_033ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_034ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_035ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_036ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_037ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_038ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_039ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_040ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_041ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_042ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_043ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_044ristorante_padova_belle_parti_www.giuseppespitaleri.com_045

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Hotel Al Cason – Padova (Veneto)

Standard

L’Hotel Al Cason è la sistemazione ideale per chi cerca a Padova un albergo situato in posizione strategica a pochi passi dalla stazione dei treni. Hotel anni settanta ma con camere rinnovate e con un ristorante ristorante interno dove poter far colazione (sempre inclusa) o anche pranzo/cena. Può essere un punto di partenza per visitare la bellissima Padova o come altri turisti anche un punto di partenza per visitare magari Venezia, raggiungibile un comodamente in treno in soli 30 minuti.
Tutte le camere, spaziose e luminose, sono completamente insonorizzate, climatizzate e fornite di servizi privati, TV-SAT, visione gratuita dei canali Mediaset Premium TV film e calcio, connessione internet WI FI ad alta velocità, cassetta di sicurezza e telefono.

Indirizzo: Via Fra’ Paolo Sarpi, 40, 35138 Padova PD
Telefono: 049662636

hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_001hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_002hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_003hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_004hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_005hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_006hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_007hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_008hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_009hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_010hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_011hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_012hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_013hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_014hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_015hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_016hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_017hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_018hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_020hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_021hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_022hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_023hotel_padova_al_casoni_www.giuseppespitaleri.com_024

Travel blogger, fotografo ed influencer per diversi siti web ma soprattutto per il mio blog “I VIAGGI DI SPEEDY”. Ho visitato 43 nazioni diverse e uno stato “de facto” come la Transnistria. Brand Ambassador per diverse aziende italiane e internazionali. Fondatore del fanclub unofficial su Luciano Ligabue più famoso del web lucianoligabuefanclub.com

Weekend a Marsala (Trapani) tra spiagge e saline, vino e isole abbandonate

Standard

Marsala è una città bellissima: se decidete di passare un weekend o una settimana da queste parti vi assicuro che le attrazioni sono veramente tante! Cittadina con poco più di 80.000 abitanti è notoriamente famosa per la produzione del vino omonimo e per lo sbarco di Garibaldi…ma vi assicuro che Marsala non è soltanto queste due cose!
Visitare Marsala significa fare un tuffo nella storia: nelle acque del suo mare dove si sono combattute le Guerre Puniche, dominazioni antiche che si sono succedute una dopo l’altra e che hanno lasciato traccie sparse in tutta la zona sia sotto il punto di vista monumentale e architettonico ma anche enogastronomico,

Marsala ha un vastissimo territorio che si estende da Trapani e Mazara e raccoglie bellezze senza tempo che meritano sicuramente una visita e qualche scatto fotografico.


COSA VEDERE A MARSALA

Le storiche Cantine Florio

Marsala ha un antico e indissolubile rapporto con il vino, ed è proprio qui che sorgono le storiche Cantine Florio, un luogo magico dove tradizione e innovazione si fondono in una realtà unica ed affascinante. La loro fondazione avviene nel lontano 1833 ad opera di Vincenzo Florio, che fu il primo imprenditore italiano ad appassionarsi alla produzione di vino marsala. Ogni anno migliaia di turisti percorrono le sue maestose navate per vivere un’indimenticabile visita guidata: il percorso comincia con gli otto maestosi tini giganti realizzati a fine ‘800 (tuttora utilizzati per l’affinamento del marsala) e prosegue attraverso diverse sale e numerose attrazioni di interesse storico, fino ad arrivare alla Cantina vera e propria, dove circa 5.500.000 litri di marsala vengono custoditi, nel silenzio e nella tranquilla immobilità.
Il tour guidato include anche la Sala di Degustazione Donna Franca Florio: in questo spazio innovativo tutto è studiato per guidare l’ospite in un’esperienza multi-sensoriale e suggestiva con i profumi ed i colori dei vini Florio.

L’Isola di Mozia (Mothia)

Un altro imperdibile luogo di attrazione se siete nella zona di Marsala è senza dubbio l’Isola di Mozia (oggi San Pantaleo). Nel cuore della laguna dello Stagnone, in una terra dal grande interesse naturalistico fu fondata da una colonia Fenicia e utilizzata come stazione commerciale e attracco strategico per le navi in navigazione nel Mediterraneo. Dista 6 km dal centro di Marsala e si può raggiungere facilmente grazie ad un servizio offerto da piccole imbarcazioni che partono ogni 10 minuti in direzione dell’Isola. I resti urbanistici della vecchia città e i numerosi manufatti archeologici fanno dell’Isola di Mozia una tappa obbligata se siete in transito per Marsala.

Le saline

Lungo l’itinerario che da Trapani conduce a Marsala sicuramente non si può non passare dalle saline: delle montagnette bianche di sale ordinate con rigore più o meno geometrico che brillano sotto la luce del sole siciliano durante il periodo estivo e/o di fine estate. Anche le saline devono ai Fenici la loro introduzione nel territorio: preso atto delle condizioni estremamente favorevoli per l’estrazione  del sale (secondo l’antico processo di evaporazione dell’acqua), decisero di impiantarci delle vasche per ricavare il sale, che da qui veniva poi esportato in tutto il bacino del Mediterraneo.
Nonostante la loro origine antichissima, le saline sono ancora oggi in attività e condotte secondo i metodi tradizionali.

marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_001marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_002marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_003marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_004marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_005marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_006marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_007marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_008marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_009marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_010marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_011marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_012marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_013marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_014marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_015marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_016marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_017marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_018marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_019marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_020marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_021marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_022marsalai_saline_09_2016_www.giuseppespitaleri.com_023

Tramonto alle saline

Non perdetevi l’occasione di fermarvi un attimo per godervi il tramonto sensazionale che tinge le linee bianche del sale e le acque basse della laguna! Uno spettacolo unico che si completa dopo qualche minuto con il sole che scompare dietro i caratteristici mulino a vento che compaiono qua e là lungo questo indimenticabile paesaggio… magari accompagnato da un bicchiere di buon vino! 😉

Il Centro storico

Marsala deve il suo nome agli arabi ( Marsa-Allah porto di Dio), ma il nome originario era Lilybeo, un quadrilatero attorno al quale si trovavano le mura in difesa della città con le quattro porte. Oggi se andate in piazza della Repubblica ( Piazza Loggia) e vi posizionate all’angolo con piazzetta “dittatura Garibaldina” con la vista rivolta verso il mare avrete la possibilità di ammirare due delle quattro porte rimaste: Porta Garibaldi ( Portamare), e, a destra Porta Nuova; a sinistra alla fine del “Cassaro” si trovava Porta Mazara (distrutta durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale) e dietro di voi Porticella ( non più visibile ). Da lì potete iniziare il percorso per la visita del Centro Storico, interamente isola pedonale, iniziate con il Duomo dedicato al Vescovo di Canterbury, perché costruito in origine dagli imprenditori inglesi. Alla fine della visita della cosddetta “Matrice” prendete l’uscita laterale e vi troverete in una piazzetta coperta da alberi secolari andate a sinistra e dopo una decina di metri scorgerete la bellissima piazzetta Purgatorio con la fontana barocca e la chiesa del Purgatorio. Subito sulla destra e siete sulla Via Garraffa camminando sulla sinistra ci sono degli interessanti reperti archeologici della vecchia Lilybeo, proseguite fino a Piazza del Carmine, sede della Pinacoteca Comunale. Tutto l’anno vengono organizzate delle importanti mostre, ma comunque vale la pena visitarla, all’interno troverete uno splendido chiostro del XIII secolo. Adesso prendete la stradina che porta sulla via Bottino girate a sinistra e percorretela tutta fino ad arrivare in Piazza dell’Addolorata, siete nel cuore della città, lì trovate la sede del Comune uno splendido palazzo spagnolo e il mercato, esempio di una presenza degli arabi resa evidente dalla sua architettura. L’Antico Mercato la sera si trasforma in un punto di ritrovo grazie ai numerosi locali presenti. Dopo aver visto porta Garibaldi, chiamata così perché è da lì che entro il Generale dopo lo sbarco dell’11 maggio 1860, risalite la via Garibladi e non perdetevi il museo degli Arazzi fiamminghi, curato dalla Chiesa locale. Meritate un po’ di riposo. La via Garibladi è piena di bar e tavolini all’aperto. Fanno anche dell’ottima granita di limone.

 

Le Spiagge

Spiaggia di San Teodoro

Se siete a Marsala tra il mese di aprile/maggio e ottobre/novembre non potete perdervi un tuffo nelle e un pò di sole tra le tante spiagge marsalesi tra le più belle della Sicilia. Ad un paio di chilometri dalla città si trovano i “lidi” facilmente raggiungibili anche con gli autobus che partono da Piazza del Popolo, tra i vari stabilimenti balneari spiccano il lido Signorino (oggi Tiburon Beach), che non hanno nulla da invidiare alle spiagge tropicali.

I piatti tipici di Marsala

Nei ristoranti trovate i classici piatti della tradizione locale, a partire dal Cuscusu di pesce, dalla pasta coi ricci di mare (non la trovate sui menu, la dovete chiedere) alla pasta al forno. Ma ci sono delle pietanze che non dovete assolutamente perdervi: il panino con le panelle, il pane cunzatola rianata, e le arancine (in provincia di Palermo e Trapani si pronunciano al femminile) per il salato; la brioscia con il gelato, la granita di limone e la cassata siciliana per il dolce. Il panino con le panelle lo trovate in diversi chioschi, quasi tutti i panifici preparano il pane cunzato (un’invitante e gigantesca mezza pagnotta cotta artigianalmente condita con pomodorini, origano, i celebri capperi e il formaggio primo sale, ottima nelle varianti con tonno) e le rianate ( una pizza morbida che prende il nome dalla grande quantità di origano con cui si condisce). Se preferite il dolce le cassatelle (“cassateddi” in siciliano), sono dolci tipici del trapanese che nel marsalese prendono il nome di “cappidduzzi” e sono totalmente dei dolci con della crema di ricotta all’interno


Cosa vedere vicino a Marsala

Un salto nella spiaggia di Cala Azzurra sull’Isola di Favignana (Trapani/Sicilia/Italia)

Se cercate qualche altro spunto sulla città potete guardare il video che abbiamo girato in città ma molto altro c’è poi da fare nei dintorni di Marsala, qui vi riportiamo alcuni spunti:

  • L’antico sito di Segesta: che questa volta abbiamo saltato ma che Roberto ricorda con piacere dove ancora oggi vanno in scena performance teatrali estive.
  • Marettimo, Favignana, Levanzo: le 3 Isole Egadi meritano una visitare tra spiegge e relax, vino e pesce fresco
  • Trapani: che dista solo mezz’ora di auto da Marsala e di cui vi abbiamo già raccontato.
  • Erice: un piccolo borgo dai vicoli stretti dove si trova la famosa Pasticceria di Maria Grammatico.

Come raggiungere Marsala

IN AEREO: Marsala si può raggiungere con i voli low-cost Ryanair che vola sull’aeroporto di Trapani-Birgi che in realtà è più vicino a Marsala visto che si trova proprio nel territorio di Marsala.

BUS AEROPORTO BIRGI DA/PER MARSALA CENTRO: con una linea extraurbana, si può raggiungere Marsala dall’Aeroporto di Trapani-Birgi e viceversa. Sono 10 le corse giornaliere predisposte al costo poco meno di 4 euro andata e ritorno (la corsa semplice costa € 2,40) con le seguenti fermate: Piazza Del Popolo – Via Mazzini – Piazza F. Pizzo – Viale Fazio – via F. Crispi – Lungomare – Viale Isonzo – Via Del Fante – Via G. Falcone – Strada SP 21 – Contrada Spagnola – Contrada San Leonardo – Stazione ferroviaria Mothia Birgi – Aeroporto Vincenzo Florio
Partenza autostazione (Piazza del Popolo):
04,45 – 06,15 – 08,45 – 10,45 – 12,30 – 14,15 – 15,35 – 16,50 – 18,50 – 22,50
Ritorno da Aeroporto:
05,30 – 07,00 – 09,30 – 11,30 – 13,15 – 15,00 – 16,15 – 18,00 – 21,00 – 23,30

IN AUTO: Marsala è raggiungibile in auto attraverso l’autostrada A29 da Palermo e vi segnalo che non ci sono stazioni di servizio in autostrada. Tuttavia, è possibile trovare alcune stazioni per il rifornimento di carburante appena fuori dalle uscite principali. Quindi vi consiglio di partire con il carburante sufficiente se non volete perdere tempo.

IN TRENO: Da Palermo, ci sono alcuni treni tutti i giorni ma il viaggio dura circa 4/5 ore!! Quindi a mio parere vi sconsiglio questo tipologia di spostamento.

IN NAVE DA PALERMO:  distante dal centro di Marsala circa 120 chilometri, arrivano i traghetti delle seguenti compagnie:
La Tirrenia e la SNAV assicurano un collegamento giornaliero da Palermo a Napoli.
La Grimaldi collega Palermo a Salerno due volte a settimana.
La società GNV invece assicura un collegamento con Genova 6 giorni la settimana e con Civitavecchia 3 giorni la settimana.
La Tirrenia, infine, collega Palermo a Cagliari una volta la settimana.

IN NAVE DA TRAPANI: Distante da Marsala appena 30 chilometri, la Tirrenia assicura settimanalmente la linea con Cagliari, mentre la Grimaldi collega Civitavecchia bisettimanalmente.