Alla scoperta della gloriosa città punica Cartagine (Tunisia)

Standard

Sviluppatasi dalle ceneri dell’antica e gloriosa Cartagine, Tunisi è una città ricca di storia, mistero e fascino. In occasione del mio viaggio ad Hammemet, ritornando verso la capital non mi sono lasciato scappare la possibilità di visitare Cartagine visto che si trova  a soli 15 km dalla capitale della Tunisi e iscritta dal 1979 nei patrimoni mondiali UNESCO.


cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_001cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_002cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_003cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_004cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_005cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_006cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_007cartaginet_tunisia_www.giuseppespitaleri.com_008

10 cose da fare ad Hammamet: godersi una vacanza in Tunisia tra mare, relax e cultura

Standard

Cosa fare ad Hammamet? La Tunisia merita sicuramente una visita ma proprio qui secondo me c’è fascino unico e speciale: le vie strette e intricate della Medina, i muri immacolati, delle casette tutte decorate con le loro porte blu e tanto altro rendono la città vecchia bellissima.
Hammamet è una delle città turistiche più rinomate di tutta la Tunisia e meta indiscussa del relax in hammam e della vita notturna sfrenata (definita la Rimini della costa tunisina) ma Hammamet non è solo questo ma è anche ricca di villaggi e locali destinati al divertimento con le sue spiagge di sabbia bianca


10 COSE DA FARE E VEDERE AD HAMMAMET

VISITARE LA MEDINA

A contribuire al fascino speciale di questa città secondo me un peso importante ha la medina con le  sue stradine e le sue bancarelle. La loro varietà, la moltitudine di colori e profumi, la diversità di oggetti e prodotti bellissimi riportano alla luce la tradizione del posto e i vi assicuro che passeggiare tra vicoletti sarà un’esperienza unica.

COMPRARE LE CERAMICHE

La cosa che conviene comprare ad Hammamet è principalmente la ceramica in quanto la Tunisia porta avanti un’antica tradizione artigianale che prevede l’utilizzo del tornio e dell’argilla. Le creazioni in ceramica e terracotta, vengono poi dipinte a mano con colori naturali ricavati dalle piante o dalle pietre calcaree. Tali oggetti si trovano nei mercati che si svolgono al centro della città vecchia ogni mattina, oppure nei bazar situati nella zona del porto turistico di Hammamet.

COMPRARE LE SPEZIE

Una prelibatezza tipica della Tunisia è rappresentata certamente dalle spezie: la cucina tunisina, seppur semplice dal punto di vista della preparazione, utilizzando come metodi di cottura prettamente la bollitura e la griglia ma si distingue per il tocco conferito dagli aromi e dalle spezie

IL PORTICCIOLO E I PESCATORI

Tra le cose da fare, secondo me il porticciolo di Hammamet è proprio una chicca: si trova proprio accanto l’ingresso della medina ed è molto caratteristico sia da vedere che da fotografare. Si possono vedere i pescatori che rientrano con le proprie barche ricche di pesce appena pescato oppure ritrovarsi con i pescatori che sistemano le loro reti per la loro prossima battuta di pesca.

SPIAGGE DI HAMMAMET

Dire Hammamet è sinonimo di splendide spiagge e non si può ritornare a casa senza aver fatto un bagno. Le spiagge pubbliche non sono proprio il massimo della pulizia ma quelle private devo dire che sono impeccabili. Nella foto vi mostro l’hotel lti Les Orangers Garden Villas & Bungalow che ha una spiaggia attrezzata con lettini e ombrelloni, bagnini e guardiani dove ho trascorso ore e ore tra un bagno e un cocktail, una lettura e un pò di sole mentre passavano davanti a me cammelli e cavalli.

MASSAGGI E HAMMAM

La tradizione dei bagni turchi in Tunisia, anche noti come hammam è lunga e articolata, diffusa in ogni città e Hammemet non può farne eccezione: ci sono tanti bagni turchi in cui potersi concedere qualche ora di benessere e relax, coccolati da mani esperte e da specifici trattamenti del corpo

MANGIARE DEL PESCE FRESCO

Inutile dire che in Tunisia in generale il pesce è veramente buonissimo! Si può comprare al porticciolo quando le barche rientrano dalla pesca, in pescheria o comodamente mangiando in qualche ristorante e ordinando tra spigole, orate, dentici, tonno, pesce spada, polpi, calamari, seppie e tante altre prelibatezze del pesce locale.

TOMBA DI BETTINO CRAXI

Se decidete di recarvi in Tunisia ad Hammamet per i nostalgici del Partito Socialista Italiano e della Prima Repubblica, una tappa da non perdere è la visita alla tomba di Bettino Craxi (all’anagrafe Benedetto Craxi) morto proprio qui il 19 gennaio del 2000 dopo un lungo esilio in Tunisia.

La tomba di Bettino Craxi ad Hammamet (Tunisia) dentro il cimitero cattolico

VITA NOTTURNA E YASMINE HAMMEMET

A pochi chilometri a sud della città è possibile visitare la famosissima Yasmine Hammamet: essa si colloca intorno ad un grande porto turistico (la Marina) ed è costituito da una grande area di fronte al golfo. Proprio questa zona è stata adibita a punto di raccolta di tutti gli alberghi, ristoranti, gallerie commerciali, beach clubs, night club, discoteche e svaghi più diversi.

ESCURSIONI FUORI HAMMAMET

Tra le escursioni fuori Hammamet a un’oretta a nord c’è da visitare Sidi Bou Said & Cartagine (vedi foto) dove si può visitare le rovine dell’antica città Punica e Tunisi con la sua medina. Andando un’oretta verso sud, Sousse è la terza città della Tunisia e la sua medina dal 1998 Patrimonio dell’Umanità Unesco, merita una visita. Se invece volete fare un’escursione di 2 giorni merita tantissimo anche il pernottamento nel deserto molto caratteristico.


GUARDA LE MIE 63 FOTO SU HAMMAMET


HOTEL 5 STELLE ALL INCLUSIVE AD HAMMAMET

lti Les Orangers Garden Villas & Bungalows – All inclusive 5 stelle ad Hammamet (Tunisia)


HOTEL 4 STELLE ALL INCLUSIVE AD HAMMAMET

The Orangers Beach Resort & Bungalows – Relax e all inclusive 4 stelle ad Hammamet (Tunisia)


COME ARRIVARE AD HAMMAMET

Arrivare in Tunisia è molto semplice ci sono diversi voli verso l’aeroporto di Monastir-Habib Bourguiba che dista circa 110 km oppure ancora meglio verso l’aeroporto della capitale Tunisi-Cartagine che dista 70 km. Ambedue sono ben collegati con Hammamet con l’unica autostrada che collega il nord al sud della Tunisia.
Personalmente ho scelto un’altra opzione ovvero quello di arrivare in nave da Palermo con GNV imbarcando anche la mia macchina in modo da aver libertà 100% di movimento e tanti altri vantaggi ancora che vi parlerò nell’articolo sottostante.

Nave da Palermo a Tunisi con GNV: 12 ore per iniziare una vacanza perfetta … in macchina

lti Les Orangers Garden Villas & Bungalows – All inclusive 5 stelle ad Hammamet (Tunisia)

Standard

Questo resort 5 stelle è uno dei migliori che abbiamo mai visitato: perfetto! Una perla a 4 km dalla medina di Hammamet che merita sicuramente una visita se decidete di visitare la Tunisia. “lti Les Orangers Garden Villas & Bungalows” è proprio il massimo per chi vuole mangiare bene, andare a mare, godersi la piscina, rilassarsi tra massaggi e centro benessere, prendersi un cocktail in spiaggia, avere la giusta pricacy e tanto tanto tanto altro … tutto senza spendere un centesimo. Una formula incredibile che rende questa struttura veramente il top, offrendo e un servizio all inclusive totale con alcolici e non alcolici, ristoranti gourmet e normali, centro benessere e massaggi, tutto senza dove pagare nessun extra.


IL VIDEO DEL RESORT


LE CAMERE

La struttura si compone di 322 camere suddivise in diverse tipologie tra premium, deluxe, suite e bungalow. Le 288 camere premium e deluxe sono lussuose, spaziose e dotate di una zona salotto, bagno con vasca e doccia, aria condizionata, telefono, cassetta di sicurezza, TV satellitare con schermo LCD, connessione Wi-Fi, macchina per il caffè e mini frigo. Alcune di queste camere, con un supplemento, dispongono inoltre di terrazza. Le suite hanno una superficie di 67 mq e sono composte da una camera da letto, un bagno con doccia e vasca, soggiorno, sala da pranzo e una terrazza. Possibilità di una seconda camera comunicante. Le family suite (massima occupazione 2 adulti e 2 bambini) hanno una superficie di 98 mq, dispongono di 2 camere da letto, soggiorno, 2 bagni e una terrazza. I bungalow junior (massima occupazione 2 adulti), con una superficie di 80 mq, dispongono di una camera da letto, soggiorno, bagno, una terrazza al piano terra e una terrazza panoramica al 1° piano. Infine sono disponibili dei bungalow senior (massima occupazione 4 adulti) di 154 mq, hanno una camera da letto al piano terra e una con terrazza panoramica, soggiorno, sala da pranzo, una piscina e una sauna.


IL RISTORANTE “EL MUNDO”

Ristorante principale a buffet El Mundo in stile contemporaneo, dove è possibile gustare una colazione varia e continentale, pranzo e cena con un’ampia varietà di cucine internazionali (teppanyaki, tandoori, josper, grill, pasta station, sushi). Il ristorante offre anche una terrazza esterna fronte mare.


IL RISTORANTE “LE MEDI TERRA”

Per un pranzo a due passi dalla spiaggia c’è il ristorante Le Medi Terra per chi è alla ricerca di esotismo e pace, con una vasta scelta di piatti e pizza per soddisfare ogni palato.


IL RISTORANTE “LA GARNIERA”

Per la cena a disposizione c’è anche un ristorante à la carte La Gardenia, dove i migliori chef propongono tre differenti cucine (tunisina, mediterranea e asiatica) per poter godere di una gamma gastronomica preparata con i migliori ingredienti di stagione. La ricca formula All inclusive comprende inoltre: Le Gourmet, dove poter cedere ai piaceri della tavola e scoprire la miglior selezione di formaggi e salumi italiani accompagnati da una buona annata di vino tunisino o internazionale selezionato dai migliori sommelier dell’hotel.


LA TERRAZZA

Il Roof, situato nel punto più alto dell’hotel merita un drink. Questo salone dall’atmosfera raffinata è il posto perfetto per godersi la dolce brezza marina e una magnifica vista; offre un’ampia selezione di tapas accompagnate dai migliori vini.


IL BEACH BAR

Il Beach bar per godersi il sole mentre si assapora un cocktail esotico in spiaggia o a bordo piscina


IL CENTRO BENESSERE

La struttura dispone di un centro benessere con una sauna, bagno turco e centro massaggi per il vostro relax. Per quanto riguarda i massaggi bisogna prenotarsi gratuitamente alla reception il giorno prima per poter usufruire tramite appuntamento di questi 30 minuti di puro relax che non mi sono fatto scappare nemmeno un giorno durante la mia permanenza ad Hammamet!


LA PISCINA COPERTA

Per i più freddolosi o durante le brutte giornate è possibile rilassarsi o nuotare dentro questa grande piscina coperta.


LE PISCINE SCOPERTE

Il resort dispone di diverse piscine disposte in giro resort, in modo da non avere affollamento durante i periodi di altissima stagione e quindi garantire un confort elevato per tutti gli ospiti. La più bella secondo me è quel con vista mozzafiato sul Mar Mediterraneo e circondata da enormi palme.


LA SPIAGGIA PRIVATA

La spiaggia attrezzata con lettini e ombrelloni, bagnini e guardiani è sicuramente un posto dove trascorrere ore e ore tra un bagno e un cocktail, una lettura e un pò di sole mentre passano davanti a voi cammelli e cavalli.


GUARDA IL MIO BOOK FOTOGRAFICO COMPLETO – 149 FOTO

hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_001hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_002hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_003hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_004hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_005hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_006hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_007hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_008hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_009hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_010hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_011hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_012hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_013hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_014hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_015hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_016hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_017hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_018hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_019hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_020hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_021hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_022hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_023hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_024hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_025hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_026hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_027hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_028hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_029hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_030hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_031hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_032hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_033hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_034hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_035hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_036hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_037hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_038hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_039hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_040hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_041hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_042hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_043hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_044hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_045hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_046hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_047hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_048hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_049hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_050hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_051hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_052hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_053hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_054hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_055hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_056hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_057hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_058hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_059hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_060hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_061hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_062hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_063hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_064hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_065hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_066hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_067hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_068hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_069hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_070hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_071hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_072hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_073hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_074hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_075hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_076hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_077hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_078hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_079hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_080hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_081hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_082hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_083hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_084hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_085hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_086hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_087hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_088hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_089hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_090hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_091hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_092hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_093hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_094hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_095hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_096hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_097hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_098hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_099hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_100hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_101hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_102hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_103hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_104hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_105hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_106hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_107hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_108hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_109hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_110hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_111hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_112hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_113hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_114hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_115hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_116hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_117hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_118hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_119hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_120hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_121hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_122hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_123hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_124hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_125hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_126hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_127hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_128hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_129hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_130hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_131hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_132hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_133hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_134hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_135hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_136hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_137hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_138hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_139hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_140hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_141hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_142hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_143hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_144hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_145hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_146hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_147hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_148hammamet_tunisia_lti_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_149

The Orangers Beach Resort & Bungalows – Relax e all inclusive 4 stelle ad Hammamet (Tunisia)

Standard

Questo hotel 4 stelle è ideale per chi vuole spendere non esageratamente ma avere allo stesso tempo i servizi e la qualità di un hotel 4 stelle all inclusive! Una perla a 4 km dalla medina di Hammamet proprio accanto alla “sorella” lti Les Orangers Garden Villas & Bungalows che merita sicuramente una visita se decidete di visitare la Tunisia e Hammamet. Penso sia il giusto compromesso qualità/prezzo per chi vuole mangiare bene, andare a mare, godersi le piscine, ballare in discoteca, guardare spettacoli di teatro, rilassarsi a bordo piscina con un cocktail e tanto altro ancora.
L’hotel propone inoltre un ricco trattamento di tutto incluso grazie ai quattro ristoranti con specialità locali ed internazionali e quattro bar che durante il giorno offrono spuntini e bevande. La sera, invece, gli ospiti saranno allietati con vari spettacoli di intrattenimento grazie ad uno staff di animazione internazionale, per un soggiorno ancora più piacevole.


IL VIDEO DELL’HOTEL


LE CAMERE

Ubicato ad Hammamet, offre una piscina stagionale all’aperto e una spiaggia privata. L’hotel mette a vostra disposizione una piscina coperta, un barbecue, un’area giochi per bambini, una terrazza solarium, la connessione WiFi gratuita in tutte le aree e un parcheggio privato senza costi aggiuntivi.
Le camere presentano l’aria condizionata, una TV a schermo piatto, un set per la preparazione del tè, da gustare ammirando la vista sul mare o sul giardino, un bagno privato con vasca, accappatoi e pantofole, nonché, in alcuni casi, un’area salotto per i vostri momenti di relax.


IL RISTORANTE DELLE COLAZIONI E CENE

Il ristoranti dove generalmente usufruivo della colazione e delle cene self service era quello proprio accanto la reception. Colazioni internazionali molto buone e vasta scelta di dolce e salato ma anche delle cene gustosissime con tanto pesce e vino bianco.


IL RISTORANTE DOVE HO PRANZATO

Per un pranzo a due passi dalla spiaggia c’è il ristorante e la pizzeria con una vasta scelta di piatti e pizze per soddisfare ogni palato.


LA TERRAZZA

Il Roof, situato nel punto più alto dell’hotel merita un drink. Questo salone dall’atmosfera raffinata è il posto perfetto per godersi la dolce brezza marina e una magnifica vista; offre un’ampia selezione di tapas accompagnate dai migliori vini.


LA PISCINA COPERTA

Per i più freddolosi o durante le brutte giornate è possibile rilassarsi o nuotare dentro questa grande piscina coperta con vista mare


LE PISCINA ALL’APERTO

l’hotel dispone di una piscina al centro della struttura con un bar dove poter dissetarsi o trascorrere del tempo sorseggiando un buon cocktail.


LA SPIAGGIA PRIVATA

La spiaggia attrezzata con lettini e ombrelloni, bagnini e guardiani è sicuramente un posto dove trascorrere ore e ore tra un bagno e un cocktail, una lettura e un pò di sole mentre passano davanti a voi cammelli e cavalli.


GUARDA LE MIE 121 FOTO

hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_001hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_002hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_003hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_004hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_005hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_006hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_007hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_008hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_009hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_010hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_011hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_012hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_013hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_014hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_015hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_016hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_017hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_018hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_019hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_020hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_021hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_022hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_023hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_024hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_025hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_026hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_027hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_028hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_029hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_030hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_031hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_032hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_033hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_034hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_035hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_036hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_037hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_038hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_039hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_040hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_041hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_042hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_043hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_044hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_045hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_046hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_047hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_048hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_049hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_050hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_051hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_052hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_053hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_054hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_055hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_056hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_057hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_058hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_059hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_060hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_061hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_062hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_063hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_064hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_065hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_066hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_067hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_068hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_069hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_070hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_071hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_072hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_073hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_074hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_075hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_076hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_077hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_078hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_079hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_080hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_081hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_082hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_083hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_084hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_085hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_086hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_087hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_088hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_089hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_090hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_091hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_092hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_093hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_094hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_095hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_096hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_097hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_098hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_099hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_100hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_101hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_102hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_103hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_104hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_105hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_106hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_107hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_108hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_109hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_110hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_111hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_112hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_113hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_114hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_115hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_116hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_117hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_118hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_119hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_120hammamet_tunisia_les_orangers_www.giuseppespitaleri.com_121

La tomba di Bettino Craxi ad Hammamet (Tunisia) dentro il cimitero cattolico

Standard

Se decidete di recarvi in Tunisia ad Hammamet per i nostalgici del Partito Socialista Italiano e della Prima Repubblica, una tappa da non perdere è la visita alla tomba di Bettino Craxi (all’anagrafe Benedetto Craxi) morto proprio qui il 19 gennaio del 2000 dopo un lungo esilio in Tunisia.


RAGGIUNGERE LA TOMBA DI BETTINO CRAXI

La tomba si trova presso il piccolo cimitero cattolico della città di fronte al grande cimitero islamico, proprio alle spalle del muro di cinta della medina di Hammamet.

Per raggiungere il cimitero percorrete la piccola strada che separa la medina al mare

Arrivati a questa piazzetta proseguite verso il cimitero islamico (molto più visibile e famoso) nonché costegiango  il muro di cinta della medina sulla sinistra

Dopo un centinaio di metri sulla destra troverete il cimitero islamico

E 50 metri dopo sulla sinistra finalmente il piccolo cimitero cattolico

al suo interno, in fondo sulla sinistra la tomba di Bettino Craxi

Nave da Palermo a Tunisi con GNV: 12 ore per iniziare una vacanza perfetta … in macchina

Standard

La Sicilia è vicinissima alla Tunisia e per tale motivo a fine maggio 2019 ho deciso di prendere la nave GNV dal porto di Palermo con destinazione Tunisi e farmi una vacanza ad Hammamet.
Nonostante sia siciliano doc fino ad ora non mi era mai passato di mente di fare un salto in Tunisia e a maggior ragione con la nave ma durante questa primavera e dopo varie ricerche ho deciso di fare questa esperienza in Africa e raccontarvi la mia opinione, elencandovi a mio parere tutte le cose positive e negative che comporta un viaggio in nave e nel mio caso specifico con la mia macchina al seguito con partenza da Palermo partenza sabato 18 maggio alle ore 11:00 e invece da Tunisi con partenza sabato 25 maggio alle ore 23:00.


Fare il pieno alla macchina: il diesel costa 0,45€/litro e la benzina a 0.60€ /litro

Fare il pieno alla propria macchina vi costerà circa il 70% – 65% in meno rispetto ai prezzi in Italia. Ho fatto il pieno alla mia punto diesel con meno di circa 18€ contro i 60€ circa in Italia. Un risparmio notevole che aumenta ancor di più se possedete delle autovetture con un serbatoio molto più capiente rispetto alla mia Fiat Punto di 40/45 litri.
Secondo me già facendo il pieno vi siete quasi ripagati il costo del biglietto della macchina.

Comprare souvenir senza aver problemi di spazio in valigia

Un’altra cosa che ho apprezzato dal mio viaggio è stata la possibilità di poter acquistare qualsiasi cosa, senza aver i soliti problemi di spazio o problemi di peso della valigia. Mi sono potuto sbizzarrire comprando le ceramiche, souvenir, prodotti locali e addirittura anche un peluche gigante a forma di cammello per mia nipote senza alcun problema.

Muoversi liberamente in macchina senza problemi

Portarsi la macchina al seguito significa anche avere la libertà assoluta di muoversi senza alcun problema. Da Tunisi a Cartagine, da Hammamet a Sousse, la situazione che ho visto personalmente in Tunisia è di estrema sicurezza: ho girovagato di notte e di giorno senza alcun problema e il fatto di avere tanti posti di blocco da parte della polizia mi rendeva ancor di più tranquillo e non ho mai avuto nessun timore.

La nave per Tunisi è pulita e si mangia bene

Sia all’andata che al ritorno ho avuto la GNV Majestic e devo dire che in ambedue le rotte ho trovato la nave pulita. Durante il mio pranzo al ristorante “à la carte” che al “self-service” per la cena mi sono trovato molto bene e tutto mi è sembrano di buona qualità. Inoltre c’è anche uno shopping center, una piscina stagionale che a fine maggio era ancora chiusa, una sala bambini, il wi-fi e tanto altro ancora.

Le cabine sono climatizzate, pulite e con tutti i prodotti d’igiene personale nel bagno

Sinceramente sono partito un pò prevenuto visto che avevo sentito dire in giro (non specificando quale compagnia di navigazione) che le cabine per la Tunisia erano sporche, calde e prive prodotti d’igiene ma una volta entrato all’interno della cabina sia all’andata che al ritorno devo ammettere che mi sono dovuto ricredere: stanza climatizzata, pavimento pulito, letti perfettamente rifatti e profumati, bagno disinfettato e con tovaglie, sapone, shampoo e carta igienica. Tutto perfetto!

Biglietto economico nonostante la macchina al seguito

Facendo diverse simulazioni, ho notato che è possibile viaggiare durante il periodo estivo anche con 160/180€ andata/ritorno in poltrona e macchina al seguito. Di conseguenza il prezzo scende notevolmente se vi organizzate in gruppo in modo da ammortizzare le spese della macchina o ancora  meglio magari prendendovi una cabina privata da massimo 4 posti molto più rilassante.
Se decidete invece di viaggiare senza auto e da soli, il prezzo si aggira intorno ai 90€/100€.

Rilassatevi nei tantissimi resort di Hammamet tra sole, mare e divertimenti vari.

Uscendo dal porto di Tunisi, in 10 minuti sarete già dentro l’autostrada A1 che attraversa la Tunisia da nord a sud e dopo una cinquantina di chilometri imboccando l’uscita per Hammemet vi ritroverete catapultati in una cittadina molto economica, con delle spiagge e mare da favola, una medina da visitare e tantissimi hotel/resort dove trascorrere le vostre vacanze.
Io sono stato per 3 giorni presso il  stelle “The Orangers Beach Resort & Bungalows” e per 4 giorni  nel 5 stelle “lti Les Orangers Garden Villas & Bungalows